Ardea racconta: la storia di Annalisa Galloni e Francesco Riccio, Anim&rranti, in giro per il mondo guidati dalla passione per la natura.
Esiste al mondo una giovane coppia di viaggiatori partenopei, Annalisa Galloni e Francesco Riccio, conosciuti nell’universo dei social web come Anim&rranti. La coppia, amanti della natura e delle bellezze della terra, hanno intrapreso un viaggio particolare.
Sono decollati lo scorso 15 settembre in direzione Mongolia, dove hanno effettuato un tour di ben 2.800 km fino a raggiungere il deserto del Gobi, vivendo nelle gher e ospitati dalle famiglie nomadi; hanno poi raggiunto il Vietnam, dove si trovano attualmente, e dove stanno compiendo trekking nelle foreste del nord, ed escursioni in aeree ad elevata biodiversità, siti patrimonio mondiale UNESCO.
Proseguiranno poi quasi esclusivamente via terra, in questo loro viaggio che li condurrà dal Vietnam alla Cambogia, dal Laos al Myanmar, dalla Thailandia alla Malesia, alla foresta del Borneo, fino a raggiungere l’India, in circa un anno.

Sarà un viaggio lento e profondo, con lunghi spostamenti via bus e treno, attraversando da nord a sud e da est ad  ovest, i molteplici paesi dell’Asia, fino a raggiungere i luoghi più lontani e remoti, meno conosciuti e più autentici, dell’intero continente.
Entrambi fotoreporter, giornalista di viaggi lei e naturalista lui, nel loro viaggio uniranno le loro competenze e la loro passione per un fine più grande; condurranno infatti l’iniziativa di natura ambientale dai fini divulgativi denominata “Scienza in Viaggio”, e mediante al quale Annalisa Galloni e Francesco Riccio collaboreranno con Ardea onlus, l’Associazione NoProfit per la Ricerca, Divulgazione e l’Educazione Ambientale, per una mappatura delle specie animali e vegetali che incontreranno lungo il proprio cammino.
Reperiranno fotografie ed informazioni sugli avvistamenti locali delle varie specie, che saranno inoltrate in tempo reale ai membri e soci dell’associazione, per la pubblicazione di articoli divulgativi.
Infatti, essendo il territorio che attraverseranno ricco di endemismi e specie animali poco studiate, si avrà l’occasione di porre, attraverso la loro macchina fotografica, una “lente di ingrandimento” su queste specie, che saranno poi approfondite e studiate dai soci Ardea presenti in Italia, al fine di creare una raccolta dati accessibili a tutti coloro che seguiranno il viaggio, e che potranno così scoprire la biodiversità dei luoghi che attraverseranno.

Inoltre, effettueranno periodi di volontariato tramite workaway, per un “cultural exchange in the world”.

Tutto il materiale reperito verrà diffuso tramite i loro canali social media, nonché le testate giornalistiche che stanno sostenendo questo progetto.

Seguiteli lungo il loro viaggio, per scoprire insieme il fascino, le culture e le tradizioni di questa splendida terra chiamata Oriente.

ARDEA è composta da un gruppo di professionisti che operano nell'ambito della Conservazione, della gestione del patrimonio Naturale e Culturale e della Divulgazione Naturalistica, che hanno unito le loro singole competenze e professionalità per uno sforzo congiunto e sinergico teso a raggiungere l'obiettivo di conoscere e conservare il territorio e i suoi equilibri.

Commenta