Le dieci migliori gelaterie artigianali per la vostra estate napoletana

Napoli, estate, tempo di granite, frutta fresca, gelati. Giorni di mare, ferie, vacanze. E giorni, per Terre di Campania, di aiutarvi a scegliere le migliori gelaterie artigianali in cui provare il gelato di Napoli. Non una classifica, ma solo un elenco. Selezionare le migliori tocca a noi, ma trovare la vostra preferita… è compito vostro!

Casa Infante
Via Toledo 258, Via Chiaia 189

La storica gelateria napoletana, che un po’ di tempo fa si inventò anche il gelato al gusto di pizza. Casa Infante a Via Toledo è un must per chiunque si trovi a passarci vicino.

Gay Odin
Via Carducci 29, Via Croce 61

Di inverno è la cioccolateria artigianale più famosa e ambita della città, ma d’estate cambia e propone anche un gelato delizioso. A Via Carducci è a due passi da Casa Infante e Mennella, ma non teme il confronto e convince tutti, cittadini e turisti.

Mennella
Via Carducci, 45

Nata come gelateria artigianale a Torre del Greco quattro decenni fa, Mennella ha conquistato cuori e bocche col suo gelato artigianale e ha aperto anche a Napoli, vicino Piazza Amedeo. Sacrilegio sarebbe non provarla pur essendo nelle vicinanze. I prodotti utilizzati sono tutti campani.

Rol
Via Partenope, 12/m

Vicino Castel dell’Ovo, sul lungomare, garantisce un panorama straordinario se ci si siede al tavolino per gustare il gelato. Il nome è un simpatico acronimo dei nomi delle due titolari, Roberta e Olga. Fra i tanti gusti originali, Rol offre anche la melannurca.

Chalet Ciro
Via Mergellina, 31

Sul mare di Mergellina, non solo gelati ma anche graffe, dolci, pasticceria. Acclamato da molti come il migliore della zona, per niente a torto!

Gelatosità
Napoli via M.Fiore 2-2a

Vincitore del Gelato Festival con il gusto Regno delle due Sicilie (in foto), premiato sia dalla giuria del festival che da quella popolare, il gusto unisce i prodotti tipici del sud Italia con un mix di Pistacchio di Bronte, Cioccolata di Modica, Nocciola tonda di Giffoni, Arancia bionda di Sorrento e biscotto di Nocciola di Giffoni con 1% di grasso del maialino nero casertano tipico del periodo della dominazione Borbonica. Già solo per questa invenzione e questo riconoscimento bisognerebbe provarla.

Fantasia Gelati  
Piazza Vanvitelli, 22

Non per le tasche più popolari, ma i prezzi sostenuti di Fantasia Gelati hanno il loro perché: la gelateria di piazza Vanvitelli offre una qualità ottima per cibo e gentilezza, per un’ambientazione… fantastica! Fantasia è anche a via Toledo, e nel 2007 ha vinto il prestigioso Cono D’oro.

Officina Gelati
Via Toledo, 311

Lungo la via che ospita anche Casa Infante, Officina Gelati non teme la concorrenza e aiuta a rendere ia Toledo un tesoro per chi vuole vivere le strade più importanti di Napoli gustando gelato.

Intenso Fusion
Via Posillipo, 239

Non una gelateria, ma un bar con un’offerta di prodotti che spazia in ogni ambito del dolce e del salato. Secondo il portale Agrodolce, il gelato di Intenso Fusion offre soprattutto la dolcezza dei gusti alla frutta che stupisce per la similitudine al sapore originale, niente che ricordi l’artificiosità di certi aromi e di certe colorazioni troppo vivaci per essere veri. Per gli appassionati di banana, limone e fragola dovrebbe essere un must.

Gelateria Soave 
Via Scarlatti, 130

Per chi è del Vomero, Soave è una gelateria storica, la si conosce a memoria. Oltre i deliziosi gelati, si possono provare eccezionali semifreddi e dolci gelato, da non perdersi per nessun motivo: soprattutto lo storico spumone.

E adesso… tocca a voi! Buona estate da Terre di Campania.

Commenta