Per chi non ne ha mai abbastanza di libri, conoscenza e voglia di sfogliare pagine su pagine di carta.

Ecco 3 libri campani da leggere usciti di recente

Indagine su un mago senza testa di Enrico Caria

copUna storia di sangue, che si mescola al mare napoletano. Protagonista Willy Calone, l’ingestibile detective privato assunto dal ricco ingegner Capuana perché lo scagioni dall’accusa di omicidio del Magnificus mago Leonardus, ritrovato senza testa; accusa che rischia infatti solo di comprometterne la corsa a governatore della regione. Un complotto ordito ai danni di un candidato troppo ingombrante? Un assassinio legato a motivi sentimentali?  A confondere le già torbide acque delle indagini ci penseranno poi il boss della zona appena scarcerato, Carmeniello, un oscuro colosso dagli occhi di brace con un’insana passione per gli ex voto, e la Stella dei cantanti neomelodici, la sfuggente fiamma di Calone. Napoli descritta tra magia, criminalità, intrighi e tutto il folklore che la contraddistingue da sempre.

 

27 Ossa di Diana Lama

cop (1)Ambientanto a Napoli, nei pressi del bosco di Capodimonte, dove sorge il condominio Badenmajer, un palazzo dalla fama sinistra popolato da centinaia di inquilini, un mistero oscuro cresce. L’architetto austriaco che progettò il condominio morì suicida e i suoi sotterranei, luoghi bui e spettrali, ospitavano un tempo un manicomio femminile. La paura si riaccende quando inizia la sparizione di alcune donne: persone sole, senza legami, o di passaggio in città, la cui assenza non viene notata. Solo Gloria, ragazza instabile e claustrofobica, si è resa conto che sta accadendo qualcosa di strano, e farnetica di scene raccapriccianti che accadrebbero nel condominio; ma viene considerata poco attendibile da molti. E poi c’è Andrea, poliziotta sospesa dal servizio per aver ucciso il serial killer a cui dava la caccia, per nulla convinta che quel caso sia davvero chiuso. Così, quando in città vengono rinvenuti arti femminili, inizia a indagare per conto proprio, contro le direttive del suo superiore. Una storia che si immerge nel passato del Condominio Badenmajer, scritta con uno stile che scava nelle menti dei suoi ambigui protagonisti.

Le figlie della fortuna di Maria Elefante

cop (2)Tre donne,Fortuna, Concetta e Fortunata, tre generazioni di donne che in cento anni di storia si misurano con un’oscura maledizione, con la superstizione e con la vita stessa. Tra esoterismo, malinteso senso dell’onore, storia e personaggi femminili quasi divini, perché insieme veicoli di valori e fragili matrone piangenti, la femminilità, la religiosità, la cultura e il ritorno alla terra, diventano i punti cardine di una critica raffinata e “materna” di una Campania che è allo stesso tempo legata al passato ed afflitta da drammi tutti contemporanei.
Tra le pagine colpiscono l’udito voci e canti soavi assieme a grida ed imprecazioni laceranti, arrivano all’olfatto profumi della terra da tempo dimenticati, invano offuscati dal fetore nauseante delle discariche.

 

3 pensieri riguardo “3 Libri campani da leggere usciti di recente

Commenta