La mostra delle mostra a Salerno, fino al 31 ottobre al complesso di Santa Sofia «Antròteo» a cura di Patrizio Caporro

Mettere sotto lo stesso tesso Pablo Picasso, Salvador Dalì, Andy Warhol, Arman, Ugo Attardi si può? Sì. A Salerno, presso il complesso monumentale di Santa Sofia alcune delle opere di questi importanti artisti, e di molti altri, saranno esposte fino al 31 ottobre. La mostra è curata da Patrizio Caporro, “Antròteo – Umanità e suoi dei” e sarà inaugurata ufficialmente, venerdì 15 settembre alle 18.

Tre le aree fondamentali che esprimono il profondo significato di Antròteo: Ego, Espressione, Trascendenza. Per ognuna di esse, e per ogni voce in dettaglio, ci saranno tre opere, tre oggetti e tre fotografie perrappresentare al meglio l’esperienza di un viaggio nel mondo intimo dell’umanità. Un viaggio possibile solo attraverso le forti suggestioni e le provocazioni offerte dal mondo dell’arte, inteso nella sua accezione più ampia e, dunque, autentica. Opere pittoriche originali, risalenti a diverse epoche, accompagnate da oggetti d’antiquariato – rari o unici – che simboleggiano le divinità scelte dall’umanità. Questi intrecci di opere, consentono così la costruzione di una trama logica rappresentativa dei temi affrontati, senza fine temporale, stilistico e mediatico.

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta