Il 16 febbraio il collettivo BeQuiet ha festeggiato cinque anni di successi con un grande concerto al Teatro Piccolo Bellini

Il BeQuiet ha spento le sue prime cinque candeline con un concerto speciale nell’intimità che solo il teatro Piccolo Bellini riesce a creare.

Giovedì 16 febbraio, sul palco del teatro si sono esibiti tantissimi artisti che hanno fatto parte, in un modo o nell’altro, chi più volte, chi meno, della rassegna. Così Fabiana Martone, Alfredo D’Ecclesiis, Marco D’Anna, Pier Macchiè, i Riva, Giovanni Block, Pierpaolo Iermano, Luciano Labrano, Ciro Tuzzi (Epo), Roberta Frascati e i Pennelli di Vermeer hanno dato vita ad una festa della musica condita e presentata dal giornalista e scrittore Giovanni Chianelli affiancato da Giovanni Block, uno dei fondatori dell’iniziativa, nel gioco di un’imprevedibile conduzione.

Alla serata ha partecipato anche l’artista Nicola Dragotto, che per l’occasione ha presentato in anteprima il suo disco di prossima uscita.

I musicisti Luigi Esposito, Marco Castaldo e Antonio D’Angelo hanno accompagnato per tutta la serata gli artisti, creando un’atmosfera unica, degna delle grandi occasioni.

La magia del BeQuiet, infatti è proprio questa: rendere il live più umile, una vera e propria eccellenza musicale nostrana. Dalle cantine ai locali fino al teatro come dimora fissa il Be Quiet, collettivo di cantautori napoletani divenuto ormai associazione (presieduta da Marco D’Anna, con la direzione artistica di Giovanni Block), non ha mai smesso di evolversi e con il numero di anni ed esperienze sono cresciute anche le emozioni. I sold out sono diventati una costante e dal collettivo sono nati dischi, showcase, un programma radiofonico su Radio CRC e l’Ugo Calise Festival di Oratino (Campobasso), il primo concorso per cantautori ideato da cantautori che nell’agosto di quest’anno giungerà alla quarta edizione.

Una serata ricca di musica, emozioni che ha segnato un altro passo importante di un percorso lungo cinque anni, dunque, che suggella un nuovo inizio, un punto di partenza importante da non sottovalutare.

Un pensiero riguardo “Buon Compleanno BeQuiet, festeggiati 5 anni di successi dal basso

Commenta