Red Carpet e bagno di folla per gli attori della popolarissima serie Gomorra

Per chi si fosse perso la seconda serata del Social World Film Festival, è bene ricordare le masse oceaniche smosse dagli ormai popolarissimi attori della serie Gomorra, un successo internazionale per la regia magistrale di Stefano Sollima e le tematiche quanto mai conturbanti. Applausi e scatti per Salvatore Esposito, nella serie Genny Savastano, simpaticissimo e affabile a dispetto del suo spietato personaggio. Un ragazzo semplice ed umile, a cui il successo sembra non aver scalfito quell’aurea di empatia che ha col pubblico. Ritira il premio con grande gioia e ci tiene a precisare che la questione Gomorra, come ormai viene definita dai media la problematica sorta in seguito alle polemiche rivolte alla troppa violenza della fiction, è una non-questione:

Gomorra racconta di cose già accadute, di qualcosa assolutamente da non rifare. Se si pensa che i ragazzi di oggi siano così stupidi da voler emulare questi personaggi il problema è alla radice e va ricercato all’interno di famiglie e di strutture che dovrebbero garantire un’educazione e una crescita sana di questi ragazzi.

Al termine i seguitissimi interventi di Marco Palvetti, nella serie il “boss zen” Salvatore Conte, Gianluca Di Gennaro dettoo’ Zingariello” Denise Capezza, in Gomorra Marinella.

Bella come un quadro di Botticelli, l’attrice Denise Capezza ci mette un po’ a salire sul palco. Selfie e baci sono dovuti al grande pubblico intervenuto ad ammirare la splendida attrice, già famosa a livello internazionale grazie alle sue collaborazioni con la televisione e il cinema turco.

Ci sono della affinità tra cinema italiano e cinema turco. Certo, i turchi amano molto di più il dramma e forse noi prediligiamo la commedia, ma tra turchi e italiani vi sono delle similitudini, anzi direi tra turchi e napoletani. La mia esperienza in Turchia è stata sicuramente formativa, Istanbul è una città che amo moltissimo e sono davvero scossa da quello che sta succedendo ma è vero che vivendo lì per un po’ di tempo era ormai chiaro che la situazione fosse molto complessa e poco gestibile.

Non vuole svelare se Marinella tornerà sul set di Gomorra, ma data la sua volontà a continuare il suo lavoro di attrice in Italia si spera in un grande ritorno. Sappiamo tutti, invece, la triste fine che fa Gianluca Di Gennaro nella seconda stagione di Gomorra, tragico momento ricordato anche nel video omaggio all’attore. Un veterano del Festival nonostante la giovane età, l’attore torna con rinnovato piacere sulle coste di Vico come tributo a quel pubblico che così tanto gli è affezionato.

La serata ha visto anche la proiezione dell’importantissimo capolavoro di Gianfranco Rosi, vincitore dell’Orso D’Oro a Berlino per l’opera magistrale di “Fuocoammare”, documentario dal forte impatto emotivo, profondamente realistico, al limite della sopportazione. Un contributo, quello di Fuocommare, che ha dato al Festival una nota di impegno in più, in linea con la peculiare dicitura sociale.

Laureanda in Scienze Internazionali e Diplomatiche e studente fuori sede, collabora con Terre di Campania per lo smodato amore nei confronti della scrittura e la nostalgia della sua terra. Le sue influenze sono l’incomunicabilità di genere, l’insofferenza della sua generazione e la ricerca ostinata di una direzione differente. Lettrice onnivora da sempre ama la politica, il cinema e la storia.

Un pensiero riguardo “Il cast di Gomorra alla seconda serata del Social World Film Festival

Commenta