8 marzo, Pomigliano d’Arco, una serata dedicata alle donne.

In occasione della festa della donna, nella sala consiliare del Municipio di Pomigliano d’Arco, cittadina dell’Agro-Nolano in provincia di Napoli, si è tenuto un incontro dedicato alle donne e a tematiche affini al tema. Gli appuntamenti si sono svolti fin dal mattino con il convegno “Donne migranti e integrazione” e “Per la donna: pensieri, immagini e canti”, performance degli studenti delle scuole di secondo grado cittadine, Itis E. Barsanti, Liceo S. Cantone, Isis Europa, Liceo V. Imbriani, Liceo M. Serao.

Il proseguirsi della giornata ha visto  lo svolgersi del “Tributo musicale” anticipato da “Un The’ in Comune”, momento di comunione e unione offerto dagli esercenti cittadini.

La serata in musica, introdotta dall’intervento della dott.ssa Franca Trotta, Assessore alla Cultura, Istruzione e Politiche Giovanili, si è aperta con una performance di Tango a cura del Liceo Musicale Paisiello.  L’inizio del Tributo vero e proprio ha visto i ragazzi del Liceo Musicale Paisiello esibirsi con un quintetto d’archi: tre violini, un violoncello e pianoforte, regalando ai presenti un momento di musica di alto livello, grazie ai talentuosi musicisti presenti. In conclusione le tre scuole di musica pomiglianesi, Jam, Spazio Musica e The Guitar School, hanno arricchito la serata grazie alla bravura e al talento dei propri allievi.

Un’iniziativa di sicuro interesse per tutta la cittadinanza, riunita intorno a due temi fondamentali e sinergici tra loro: le donne e la musica.

Vi lasciamo con una gallery dedicata all’evento.

Sergio Mario Ottaiano, classe ’93, Dottore in Lettere Moderne alla Facoltà di Lettere e Filosofia Federico II di Napoli. Musicista, giornalista, scrittore, Social Media Manager, Digital PR e Copywriter. Presidente del giornale Terre di Campania. Collabora per Music Coast To Coast, Fumettologica, BeQuietNight e MusicRaiser. Ha pubblicato svariati racconti e poesie in diverse antologie; pubblica con Genesi Editrice il romanzo dal titolo “Un’Ucronìa” Il 1/4/2014; pubblica con Rudis Edizione il saggio dal titolo “Che lingua parla il comics?” il 23/1/17.

Commenta