Si è svolta domenica 18 il festival La Musica Può Fare, organizzato dai ragazzi del Club 33 giri. Le foto della serata.

Domenica 18 giugno, La Musica Può Fare: sette ore tra musica, performance, aree tematiche, stand di artigianato e arte del riciclo, mostre fotografiche e pittoriche. Sul main stage Discoverland, progetto di Pier Cortese e Roberto Angelini, Blindur e Fitness Forever. Al tramonto il pianista Bruno Bavota e le sue commoventi note!

Un Festival riuscito in ogni dettaglio, un momento di comunione, festa e solidarietà a favore del Centro “La Fabbrica”, una struttura territoriale rivolta a soggetti in condizione di disabilità per i quali non è prevedibile nel breve periodo un percorso di inserimento lavorativo e formativo.

Nasce il 12 settembre 1987 a Napoli. Il suo nome nasce da una promessa. Affascinato dalla meraviglia dell'esistenza, Gennaro interrompe gli studi accademici per intraprendere un percorso di ricerca personale attraverso l'arte: poesia, fotografia e musica sono i caratteri privilegiati di espressione spirituale. Vive nel presente senza guardare né troppo indietro, né troppo avanti.

Commenta