Lorenzo Girotti, esce oggi il remastering dell’Ep “Testa altrove”, di cui “Vorrei” è il singolo estratto

Esce oggi per Arealive e Full Heads, su tutte le piattaforme digitali e in versione rimasterizzata, “Testa altrove”, il primo Ep del giovanissimo (classe 1999) cantautore Lorenzo Girotti: una raccolta ‘libera’ di brani, iniziata alla fine di marzo 2018, che rappresenta i suoi primi passi nel mondo della musica. La commistione tra inglese ed italiano è figlia delle sue influenze eterogenee, che spaziano da Coldplay, Ed Sheeran, James Bay fino ad arrivare a Jovanotti, Pino Daniele e Cesare Cremonini. Contemporaneamente all’uscita del remastering, è disponibile da oggi su YouTube il singolo “Vorrei”, ballata che racconta di mood e sentimenti con cui spesso è difficile convivere, in una chiave intima e malinconica.

Descrizione di “Testa altrove” brano per brano

Si tratta di un ‘collage’ che cattura momenti molto diversi del percorso personale e musicale del suo autore:Make You Heal è una canzone che lo stesso Girotti definisce “molto ingenua”; c’è Fireworks, il cui messaggio è quello di essere sempre se stessi, senza dar peso a chi ci vorrebbe diversi; Vorrei è uno dei pezzi più personali, pieno di malinconia; Fermo, invece, tratta lo stesso argomento lasciando più spazio alla speranza; chiude l’Ep First Daylights con una performance live in studio molto intima.

Dice Lorenzo Girotti di “Testa altrove”

“Sono fiero di questo primo lavoro discografico perché si porta dietro tantissime storie, sensazioni ed esperienze di vita. È davvero la sintesi più compiuta dei miei primi passi, del mio stile musicale e perché no, anche dei miei errori. Dentro queste canzoni ci sono io ed è la cosa che mi auguro di riuscire a fare sempre”.


Commenta