Fino al prossimo 27 Maggio il museo di villa Pignatelli ospiterà la mostra dedicata a Lorenzo Mattotti. La mostra sarà sarà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 17, eccetto il martedì.

Il fumettista e illustratore italiano, che, lo ricordiamo, ha collaborato per riviste come The New Yorker, Glamour o Cosmopolitan è chiamato, infatti, a festeggiare i 20 anni del salone

internazionale del fumetto. Oltre 200 opere sono esposte al museo Pignatelli, e il viaggio è il tema più frequente. La mostra, intitolata “Seguendo le tracce”, organizzata da Giovanna Durì econ la collaborazione di Simone Mattotti, oltre a richiamare la prima edizione del Comicion del 1998, durante la quale venne dedicata proprio a Mattotti una mostra a Castel Sant’Elmo, ci catapulta in un mondo fatto di tante storie, raccontate attraverso le immagini con i colori più disparati.

L’artista, inoltre, è attualmente impegnato con il film animato tratto dal racconto di Dino Buzzati intitolato “la famosa invasione degli orsi in Sicilia”. Spoiler alert: in una delle sale sarà possibile trovare i manifesti realizzati da Mattotti, a partire dal manifesto del festival di Cannes 2000, che lo ha reso famoso in tutto il mondo. Seguire le tracce di Mattotti, dal 6 Aprile al 27 Maggio, è vivamente consigliato.

Miriam Topo, nata nel 1993 a Napoli, è “un pezzo di legno non lavorato”. Affascinata dalle culture diverse e dalle differenze, attualmente si sta specializzando in Lingue e comunicazione. Amante delle parole, scrive per rendersi conto.

Commenta