Massimo Andrei torna nel cuore di Napoli a 25 metri di profondità per raccontarci le sue favole sottoterra.

Lo avevamo intervistato il mese scorso @ Corte del gusto per insignirlo del premio Terre di Campania, ed ora reduci dal successo di Favole del Mare aspettiamo il nuovo ciclo di storie di Massimo Andrei con favole sottoterra, serie di spettacoli che andranno in scena dal 23 febbraio fino al 15 maggio per un totale di 8 esibizioni nel Museo del Sottosuolo di Napoli a Piazza Cavour.

 

Ma cosa sono le favole sottoterra? Massimo Andrei spiega come questo ciclo di racconti comici e fantastici ci portino in un mondo dolcemente fiabesco, forse per necessità, per alienarci dalla dura realtà e farci sognare ma «sempre restando con i piedi per terra… anzi, sotto terra». Le storie hanno tutte a che fare col sottosuolo, che vi siano nate o ambientate, e riprendono temi da autori come Matilde Serao e le sue Leggende napoletane, da cui riprende la figura del Monaciello, e Giambattista Basile ed il suo Lo cunto de li cunti. Nel cast oltre a Massimo Andrei saranno presenti Eduarda Iscaro, Adelaide Oliano, Christian Moschettino e Massimo Bonsai.

Per prenotare i biglietti, avere ulteriori informazioni sugli spettacoli o su come arrivare al Museo, cliccate qui.

Un qualunque napoletano con la passione per i libri, le belle storie e la scrittura.

Commenta