Alla Reggia di Caserta, dal 4 maggio al 31 ottobre, sarà possibile visitare la mostra “Modigliani Opera”. L’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Amedeo Modigliani, prevede un percorso multisensoriale che immergerà i visitatori nel mondo dell’artista livornese.

La Reggia di Caserta non smette di stupire. Dopo l’enorme successo della mostra “Klimt Experience”, ecco un altro evento di grande interesse: “Modigliani Opera”. La mostra, che durerà dal 4 maggio al 31 ottobre, sarà infatti un’occasione imperdibile per conoscere da vicino il mondo dell’artista livornese.

L’evento, organizzato dalla Fondazione Amedeo Modigliani, sarà alla cosiddetta area dell’ex Aeronautica e si articolerà in quattro sale. La prima sarà dedicata a un laboratorio didattico, poi una sala con visori VR, un’altra con ologrammi in 4k. Infine, attraverso l’ultima sala si potrà accedere a un’arena con schermo a 360° su cui sarà proiettato un docu-film immersivo sulla vita dell’artista.

Di seguito sono proposte le parole degli organizzatori dell’esibizione in merito a quest’ultima.

L’exhibition Modigliani Opera vuole porsi nel panorama degli allestimenti temporanei e itineranti, delle mostre emozionali dove è forte la connotazione spettacolare data da grandi proiezioni delle opere. Parlare di spettacolo multimediale in senso etimologico definisce gli obiettivi di questo percorso ideato per rappresentare Amedeo Modigliani e la sua Opera. L’utilizzo di molteplici mezzi e piani di comunicazione per veicolare il racconto della sua vita, il tutto reso sinergico dall’impegno delle tecnologie, con gli effetti e le peculiarità da esse espresse.

Un viaggio multisensoriale unico quindi che immergerà i visitatori nella realtà di colui che ha scritto alcune delle pagine più significative della storia dell’arte e che è stato, senza dubbio, uno dei più grandi artisti del XX secolo.

Nata nel 1997 a Caserta. Pianista a tempo pieno, scrittrice da sempre e instancabile viaggiatrice. Porta sempre con sé un’agenda e una penna per poter immortalare tutto ciò che la colpisce.

Commenta