Mysterium, bibliotheca philosophica: Mostra personale dell’artista Franco Cipriano a cura di Angela Tecce e Nicola Magliulo al MANN di Napoli

Mercoledì 3 maggio 2017, negli spazi espositivi al secondo piano del MANN, alle ore 17.00, sarà inaugurata la mostra dell’artista Franco Cipriano, attivo nella scena artistica dagli anni Settanta, dal titolo “MYSTERIUM, bibliotheca philosophica”, a cura di Angela Tecce, Storico dell’arte, e di Nicola Magliulo, Professore di Filosofia.

La mostra si configura come un dialogo di riflessioni visive che problemizza la dimensione fenomenologica dell’arte, come momento dell’ascolto ed affioramento degli strati profondi e originari dell’espressione, in un incrocio tra immagine, segni, materia e pensiero.

Un percorso che si struttura in differenti ordini di pensiero, “tra mitologia del tempo e dell’arte, superficie e abisso, rivelazione e mistero delineando un excursus si svolge nelle opere un’archeologia della memoria profonda, sull’estremo confine con l’oblio, dove si avvertono i riflessi dell’immemorabile”.

Teleri, istallazioni scultorie, tavole semiografiche, frammenti di video-scritture concorrono in questa corale, in cui il gesto del fare dell’arte, diviene eco e metafora della parola filosofica arcaica, antica, moderna e contemporanea. La mostra coordinata da Raffaella Barbato, con il supporto tecnico della struttura di Tekla e di Ciro Ciliberti, nata come omaggio al filosofo Vincenzo Vitiello e ai filosofi che nel tempo hanno dialogato con l’opera dell’artista, si articolerà in diversi momenti con incontri e reading poetico-filosofico-performativi.

La sera del vernissage la presenza della musicista Ilaria Scarico darà vita ad un’azione sonora di risonanza tra le opere di Cipriano, frammenti audio-video della parola filosofica e le memorie scultorie della sala di Villa dei Papiri.

La mostra avrà anche una eco foto/istallativa e performativa presso la Galleria PrimoPiano – Napoli, Via Foria 118 – di Antonio Maiorino e Massimo Pastore, a partire da giovedì 25 maggio del 2017.

La mostra sarà corredata da un catalogo con le presentazioni del Sottosegretario di Stato del MIBAC Antimo Cesaro e del Direttore del MANN Paolo Giulierini, i testi critici di Angela Tecce, Nicola Magliulo, Marco de Gemmis e di altri storici, poeti e filosofi cari all’artista, nonché commenti visivi di alcuni fotografi. La pubblicazione sarà edita da Esa, Edizioni scientifiche artistiche. Il progetto è patrocinato da: Regione Campania, MADRE, Istituto Italiano degli studi Filosofici di Napoli, Università di Napoli Suor Orsola Benincasa, Accademia di Belle Arti di Napoli. Supporto tecnico di: TEKLA, Azienda Tessile Prete, Convivium Pompei.

Commenta