Piacciono così tanto che uno tira l’altro: non stiamo parlando di cioccolatini, bensì degli ormai famigerati nanoracconti, per i quali è fresca di stampa una seconda edizione.

L’opera, edita da Homo Scrivens, si intitola “Tutte le storie del mondo – nanoracconti da 250 battute (spazi inclusi)” e sarà presentata mercoledì 1 marzo, alle ore 18:00, presso l’Hotel Napoli Mia, via Toledo 323, a Napoli.

Il volume è curato da Pietro Damiano, impiegato comunale con la passione per la Storia Locale e per la Scrittura Creativa. Ha pubblicato vari saggi sulla storia del suo piccolo paese, Carbonara di Nola, dove vive e lavora. Fa parte del collettivo letterario Gruppo 9 con cui ha pubblicato i romanzi Hyde School e Requiem (Homo Scrivens 2015 e 2016). È ideatore del format Nanoracconto e ha curato la pubblicazione del volume Nanoracconti – 250 racconti da 250 battute (Homo Scrivens 2015).

È lui (ribattezzato nanoboss) che ha avuto l’idea di dare vita ai nanoracconti, reclutando nanoscrittori capaci di assecondarne l’iniziativa di realizzarne non uno, ma due libri addirittura, il primo nel 2015 ed il secondo in questi giorni.

Spiega Damiano:

Immaginavo di trovare una nuova modalità espressiva.  Cercavo di legare la passione per la scrittura ai social network, alla comunicazione stringata di Twitter o Facebook. Ai nanoscrittori è stato quindi imposto un unico vincolo, divenuto una regola, rigorosissima, che non consente di superare i 250 caratteri, spazi inclusi.

Lo scopo è di far sì che il lettore di nanoracconti non abbia il tempo di annoiarsi, visto che studi recenti dimostrano che l’utente medio destina non più di otto secondi della sua attenzione alla lettura dei post sui social.

Duecentocinquanta caratteri possono sembrare pochi, ma consentono, attraverso la brevità, di offrire un messaggio chiaro, distinto e ben fruibile.

Parliamo dell’ultima edizione, la cui nanoprefazione è stata curata da Pino Imperatore:

Il libro contiene 509 nanoracconti, storie scritte utilizzando meno di 250 caratteri, spazi inclusi e titolo escluso. I generei letterari spaziano dal Giallo al Rosa, dal Fantasy all’Horror, dall’Umoristico all’Erotico. Ma si possono trovare contaminazioni con tutti i generi.

Il libro è distribuito su tutto il territorio nazionale. È possibile acquistarlo anche sui principali siti online di vendita libri (Amazon, Mondadori Store, ecc.) o direttamente dal sito dell’editore Homo Scrivens. Costo € 14,00. Mercoledì 1 marzo, come ricordato, la prima presentazione a Napoli: interventi di Serena Venditto e Pietro Damiano, modera Anna Copertino, durante l’evento reading dei nanoracconti.

Commenta