Teresa De Sio e Francesco di Bella parteciperanno alla V edizione del Primo maggio di Taranto
Teresa De Sio e Francesco Di Bella, sono tra i nomi che aderiranno al primo Maggio di Taranto, la manifestazione creata dal Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti, che, dopo lo stop dello scorso anno, giunge alla sua quinta edizione. Impegnata nella realizzazione del suo nuovo progetto “Il Pensiero Meridiano” e reduce dal successo del tour devozionale all’amico Pino Daniele, dal titolo “Teresa canta Pino”, la brigantessa De Sio racconterà del Sud, facendo appello ad un energico condensato di folk, rock e musica d’autore.
Francesco Di Bella, attualmente in giro per l’Italia in occasione del ventennale della sua carriera artistica – dalla militanza come frontman nei 24 Grana al primo album da solista “Nuova Gianturco” –, si prepara all’uscita in autunno del disco che segnerà la sua svolta autoriale: prima, però, porterà la sua piccola “rivoluzione” musicale, fatta di alternative-rock e poesia, sul palco del Primo Maggio di Taranto. L’iniziativa, la cui direzione artistica anche quest’anno è stata affidata a Michele Riondino, Roy Paci e Diodato, si svolgerà al Parco Archeologico delle Mura Greche a partire dalle ore 14, e coinvolgerà nomi come Vinicio Capossela, Brunori Sas, Levante, Emma Marrone, Noemi, Irene Grandi, Mezzo Sangue, Ghemon e Colapesce.  
 

Sergio Mario Ottaiano, classe ’93, Dottore in Lettere Moderne alla Facoltà di Lettere e Filosofia Federico II di Napoli. Musicista, giornalista, scrittore, Social Media Manager, Digital PR e Copywriter. Presidente del giornale Terre di Campania. Collabora per Music Coast To Coast, Fumettologica, BeQuietNight e MusicRaiser. Ha pubblicato svariati racconti e poesie in diverse antologie; pubblica con Genesi Editrice il romanzo dal titolo “Un’Ucronìa” Il 1/4/2014; pubblica con Rudis Edizione il saggio dal titolo “Che lingua parla il comics?” il 23/1/17.

Commenta