‘A chi dovrei sparare ‘ e ‘Sta vit’ online i videoclip dei due nuovi brani prodotti da B-Art
 
Online i videoclip di due nuove produzioni firmate dal producer Bartolomeo Giuliano in arte B-Art. Si tratta dei brani di ‘A chi dovrei sparare’ del rapper casertano Matrice e di ‘Sta vit’ del rapper beneventano Cry$tal. Entrambi i brani sono stati registrati all’Hopeland Studio di Marcianise (Ce). 
 
‘A chi dovrei sparare’ è un brano nato dalla collaborazione tra Matrice e  l’artista siciliana Sandra Mangiameli, autrice del testo, ed il produttore B-Art, compositore ed esecutore della traccia musicale. La batteria, invece,  è stata suonata da Francesco “Ciccioonetake” Landolfi. La canzone nasce da un profondo sentimento di appartenenza e di dolore per chi vive queste terre bellissime, generose e verdeggianti, rese però velenose e invivibili da gente senza scrupoli, storia e senso di protezione verso il proprio territorio e ciò che ne verrà in futuro.  È un canto di rabbia e di denuncia verso tutti i soprusi che chi vive nella terra dei fuochi deve imparare a sopportare. Un grido di sfogo per tutte le vittime innocenti di questo quotidiano sacrificio alla natura. Una richiesta di salvezza. La salvezza di aria, acqua, fuoco, terra e di ogni bellezza sempre più macchiata, inquinata, devastata.  Dove l’ultima speranza, per una volta viene incarnata dalla musica. Il videoclip di ‘A chi dovrei sparare’  è stato realizzato da Michele de Angelis (Midea), è stato girato tra Caserta e Casertavecchia, spiccano infatti gli esterni della Reggia Vanvitelliana e i resti del castello medievale dell’antico borgo campano. (videoclip ‘A chi dovrei sparare)
 
‘Sta vit’, invece, è il secondo singolo del rapper beneventano Cry$tal, prodotto musicalmente ed artisticamente da B-Art.  Il brano, è un’intima riflessione sull’esperienza emotiva della vita di un artista. Un inno al ‘farsi da soli’, al concentrarsi su i propri obbiettivi, senza lasciarsi confondere e buttar giù dai giudizi e pregiudizi altrui. Un messaggio positivo di incitazione al perseguimento dei propri sogni, alla ricerca del proprio “volo”. Il videoclip è realizzato sempre da Michele de Angelis (Midea), è stato girato sulle spiagge di Mondragone (Ce). (videoclip ‘Sta vit’)
 
Giovan Battista Iannotta in arte Matrice è un rapper casertano nato nel 1993.  Nel 2014, durante la sua esperienza da studente fuori sede a Bologna, si avvicina al rap. Al suo ritorno a Caserta, si dedica alla pittura, dando vita al progetto “Spuorcage”, un contenitore unico in cui riunisce i suoi lavori grafici che espone in diversi vernissage itineranti. Negli ultimi anni pubblica diversi singoli tra cui ‘Capelli bianchi’ e ‘Prigioni in volo’ prodotti entrambi da DirtyGun.  Sandra Mangiameli, classe 1967, nasce a Catania. Pittrice quotata, oltre ad esporre innumerevoli volte nella sua città, arriva su Rai Uno, espone all’OpenArt di Roma, espone a Firenze nel Salone dell’Arte e del Restauro, una sua tela è stata scelta per una prestigiosa Guida dell’Etna, un’altra è stata messa all’asta e i proventi devoluti per la riforestazione in Amazzonia. Sandra è sempre stata una”scrittrice naturale”, una mattatrice a braccio nel suo amato vernacolo e una poetessa che sorge seguendo immagini e suoni. Cry$tal è il nome d’arte di Daniele Tuosto, classe 2000, di Santa’Agata dei Goti (Bn). Il suo primo singolo ‘Narcos’ ha rappresentato il debutto nel mondo musicale sotto la guida artista e musicale di B-Art. Bartolomeo Giuliano, nasce a Napoli nel 1987, in arte B-Art. Vive e lavora da sempre a Marcianise in provincia di Caserta. Si approccia a 12 anni alla musica elettronica grazie alle apparecchiature che il fratello maggiore Antonio (deejay e producer noto oggi come Must Rush), lasciava in cameretta. Bartolomeo inizia il suo percorso musicale suonando il basso in diverse formazioni come turnista. Dall’età di 18 anni si dedica anche all’attività di live sound engineer in giro per l’Italia, mentre dà vita al suo Hopeland Studio. Lo studio di registrazione e produzione è il luogo dell’anima dove lavora come producer e songwriter per diversi artisti della scena campana e non solo. Ha collaborato e lavorato con Dodi Battaglia, Clementino, Eugenio Bennato, Frenk, Cut-Lo, Giada Crisci, Superbia e tanti altri.
 

Commenta