Pierpaolo Iermano, cantautore napoletano, porta un pezzo di Bagnoli in finale al Premio Bertoli. Sabato 11 novembre sul palco del teatro Storchi di Modena.

Il cantautore di Bagnoli, Pierpaolo Iermano è in finale al Premio Pierangelo Bertoli e si esibirà sabato 11 novembre sul palco del teatro Storchi di Modena per gareggiare nella  fase  finale della sezione dedicata ai cantautori emergenti in una serata che vedrà inoltre anche la partecipazione di “big” del cantautorato italiano come Francesco Guccini, I Tazenda, Simone Cristicchi e tanti altri.

Pierpaolo Iermano porterà sul palco del teatro Storchi il brano “Bagnoli Babylon” che da il nome al suo nuovo disco che verrà presentato a Napoli il 24 novembre al Teatro Piccolo Bellini e che è stato realizzato grazie a produzionidalbasso.it“, la piattaforma di crowdfunding alla quale il cantautore si è affidato per raccogliere le risorse necessarie alla sua realizzazione e che attualmente è ancora attiva per poter contribuire a questo progetto.

Bagnoli Babylon racconta dell’area di Bagnoli, del suo sfruttamento, del suo abbandono, delle disillusioni che ha generato nei cittadini.

“Intorno a Bagnoli si è creata una Babilonia di chiacchiere – dice Iermano , da sempre impegnato nella lotta per la difesa dell’area –  promesse mai mantenute, furbi e furbetti che sfruttano il litorale ai propri fini, ed una quasi totale assenza di prospettive”. 

Maddalena Venuso, nasce a Napoli e, sebbene viva a Marigliano, l'impronta della città natale le resta appiccicata come un francobollo. Poliedrica, fantasiosa, ricca di sfumature. Liceo Classico, Lettere Antiche, esperienza come Archeologa a Napoli e Pompei fino al 1994. Docente presso il MIUR dal 1994, insegna Italiano e Latino al Liceo Scientifico. Traduce la passione per l'archeologia in passione per il territorio, raccontando il gusto e le bellezze delle Terre di Campania e d'Italia. Giornalista indipendente, ha collaborato, fra gli altri, con ItaliaPiù, Italia a Tavola, l'Espresso Napoletano, Oliovinopeperoncino. Mantiene sempre viva la curiosità per il nuovo, accogliendo con piacere ogni opportunità che ritenga valga la pena sperimentare.

Commenta