Conclusa la raccolta degli elaborati per l’ottava edizione del Premio Artisti per la Pace – Città di San Vitaliano. Svelata la giuria.

Il 19 Febbraio si è conclusa la raccolta degli elaborati per l’ottava edizione del Premio Artisti per la Pace – Città di San Vitaliano. Oltre 200 opere di prosa, poesia, disegno, fotografia e scultura, sono pervenute presso il Comune di San Vitaliano, segno della grande partecipazione ottenuta per questa ottava edizione. Il Premio Artisti per la Pace – Città di San Vitaliano, sviluppatosi intorno al tema: “Pinocchio… e la favola si fa realtà”, giunto alla sua ottava edizione, ha guadagnato nel tempo prestigio e notorietà grazie anche alla grande attenzione che la stampa ha rivolto al bando di concorso e all’evento dedicato. Grande partecipazione soprattutto per le scuole dell’intero territorio Agro-Nolano, i cui alunni lieti di partecipare hanno presentato elaborati di grande valore.

Da sempre la cultura, intesa come poesia, prosa e immagine, è un potente tramite, attraverso il quale veicolare valori di grande spessore.

Il Comune di San Vitaliano, impegnato nella divulgazione della cultura in tutte le sue forme, con questo importante evento, ha voluto dare spazio ai temi della pace, della giustizia sociale, della non violenza, della libertà, dei diritti umani, dell’autodeterminazione dei popoli e della solidarietà nelle sue molteplici espressioni, grazie al talento e attraverso la partecipazione di artisti provenienti da tutta Italia, al fine di rendere il Premio Artisti per la Pace Città di San Vitaliano, un momento di comunione, unione e soprattutto di scambio costruttivo d’idee che porti ad una seria e duratura divulgazione di un messaggio di pace utile agli uomini e alla comunità.

A far da giuria alle oltre 200 opere, un comitato di eccellenza composto dal Professore Francesco D’Episcopo, già Professore ordinario di Letteratura Italiana presso l’università UNINA; la Dottoressa Carmela Maietta, giornalista per Il Mattino Napoli; la Dottoressa Esther Basile, la Dottoressa Lucia Stefanelli, la Dottoressa Maria Rosaria Rubulotta, appartenenti all’Istituto di Studi Filosofici di Napoli.

In attesa di sabato 11 marzo 2017, giorno della premiazione, il comitato esaminerà gli elaborati per decretarne i vincitori. Gli autori selezionati saranno avvertiti in tempo.

 

 

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta