“Questioni di sangue”, il libro di Annavera Viva sarà nuovamente in libreria nella collana Direzioni Immaginarie, di Homo Scrivens edizioni, prodromo di un terzo libro della saga che uscira’ entro l’anno

Il sequel della scrittrice Annavera Viva, con i protagonisti padre Raffaele e don Peppino, grazie al grande successo ottenuto, avrà lunga vita. “Questioni di Sangue” il primo libro della serie, sarà ristampato delle edizioni Homo Scrivens, nella sezione Direzioni Immaginarie, caratterizzata da racconti, romanzi e storie per dipingere la vita e che si propone come centro di innovazione e sperimentazione, con grande attenzione al racconto e una rubrica, appendice dei libri, dal titolo “la stanza dello scrittore”, in cui l’autore è invitato a raccontarsi e aprire un dialogo immediato e non convenzionale con i propri lettori.

Ma la grande novità dell’autrice è senza dubbio che dopo Questioni di Sangue e Chimere, si avrà un nuovo romanzo della serie, entro l’anno, pubblicato nella collana Dieci di Homo Scrivens, la casa editrice infatti ha recentemente presentato i dieci scrittori protagonisti della collana dieci 2018, dove oltre ad Annavera Viva ci saranno Gianluca Calvino, Luigi Crimaco, Maria Elefante, Vincenzo Esposito, Raffaele Formisano, Giancarlo Marino, Giuseppe Petrarca, e Chiara Tortorelli, sottolineando che si propone come un centro di aggregazione e sviluppo di voci e idee. Da sempre attenta alla narrativa italiana. Homo Scrivens propone infatti una collana di soli dieci volumi l’anno, “Dieci”, per mille emozioni, una selezione estrema, ma che vuol essere una garanzia per chi legge, ovvero un consiglio non invadente ma di grande qualità.

Annavera Viva, a proposito delle novità letterarie che la riguardano ha commentato:

Sono anni che lavoro ai personaggi del Rione Sanità, che per certi versi ormai considero la mia famiglia, come se li avessi conosciuti uno per uno ed oggi grazie al successo ottenuto, sono felice che il mio primo libro Questioni di Sangue esiga una ristampa, visto che è ancora molto richiesto, a maggior ragione ora che sto lavorando al prossimo libro che sarà pubblicato entro l’anno, e che i miei fan, a giudicare dalle email e i messaggi giornalieri su face book aspettano con grande interesse.

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta