L’underground napoletano in corsa per la vittoria della XXVIII edizione

Votazioni aperte fino alle 16:00 del 16 maggio al link qui cliccabile

Il rapper napoletano Pepp-Oh, famoso in tutto l’interland per la sua abilità, il suo estro e la sua simpatia, è tra i 16 finalisti di Musicultura. L’artista, unico esponente dell’underground napoletano in corsa per la vittoria, ha superato le articolate selezioni del concorso, che giunge quest’anno alla XXVIII edizione e che ha visto inizialmente in gara oltre 1.500 canzoni, con il brano Pepp-flOhw, primo singolo estratto dal suo disco “Sono un cantante di rap” (Full Heads – marzo 2015).

Fino alle ore 16:00 del 16 maggio continuano le  votazioni online che decreteranno due degli otto superfinalisti, che si sfideranno nelle serate del 24 – 25 – 26 giugno all’Arena Sferisterio di Macerata; gli altri sei saranno selezionati dal Comitato Artistico di Garanzia e da Musicultura stessa.

Su Facebook già tantissimi gli artisti che sostengono Pepp-Oh, che con il videoclip “Chesta nott'” ha superato le 60 mila views, e invitano a votarlo tramite il link disponibile sulla sua pagina social (peppohgasfarm); tra questi Valerio Jovine, Speaker Cenzou, Ale Zin e Daniele Sepe.

Un’ottima occasione per permettere ad un giovane artista campano, orgoglio della nostra terra, di raggiungere un traguardo importante che di certo potrà dare, come tanti prima di lui (Giovanni Block, Alessio Arena, etc.) lustro alla scena musicale campana, troppo spesso messa da parte. Il valore di Pepp-Oh, inoltre si dimostra per la sua bravura e cultura, musicale e letteraria, e per la capacità di aver portato all’attenzione del pubblico campano un genere musicale che si allontana dal classico cantautorato napoletano che di recente domina la scena musicale partenopea e non.

Ancora sei giorni quindi per votare Pepp-Oh e garantirgli un posto assicurato a Musicultura, dove di certo potrà far valere la sua voce e conquistare un altro meritato traguardo per la sua città.

#staywithPepp-oh

Sergio Mario Ottaiano, classe ’93, Dottore in Lettere Moderne alla Facoltà di Lettere e Filosofia Federico II di Napoli. Musicista, giornalista, scrittore, Social Media Manager, Digital PR e Copywriter. Presidente del giornale Terre di Campania. Collabora per Music Coast To Coast, Fumettologica, BeQuietNight e MusicRaiser. Ha pubblicato svariati racconti e poesie in diverse antologie; pubblica con Genesi Editrice il romanzo dal titolo “Un’Ucronìa” Il 1/4/2014; pubblica con Rudis Edizione il saggio dal titolo “Che lingua parla il comics?” il 23/1/17.

Commenta