“Ricomincio dai libri” sta per tornare più forte e social che mai!

Con la nuova edizione di “Ricomincio dai Libri” che si terrà il 23, 24 e 25 settembre presso la splendida dimora di Villa Bruno, nella città di San Giorgio a Cremano, è stata lanciata la sfida di farsi entro 24 ore un selfie con un libro e nominare altri 3 amici, utilizzando l’hashtag ufficiale di quest’anno: ‪#‎jammebell‬!

13221294_1196109133746845_4313650375146014020_o

Le associazioni culturali Arenadiana, Librincircolo e La Bottega delle parole, organizzatori della kermesse che intende dare spazio alla piccola e media editoria e riavvicinare quanto più possibile il pubblico al piacere della lettura, per dare nuovo slancio al settore, hanno scelto di giocare con libri, foto e hashtag.

Tante le persone che hanno aderito a quest’iniziativa fino ad oggi  condividendo, in modo scherzoso, e mettendo in gioco i propri visi e le proprie letture al servizio della letteratura.

Con l’introduzione dei nuovi media, degli E-book, e delle letture sempre più rapide e sommarie, il libro, la carta e la lettura stessa, a poco a poco, sono stati messi in secondo piano divenendo sempre più rari. Per tale motivo, proprio per non lasciarsi sopraffare dalla rete, l’organizzazione di “Ricomincio dai Libri”, ha deciso di sfruttare i nuovi mezzi di comunicazione per attrarre e portare a sé un pubblico sempre più vasto, coinvolgendolo in un gioco di scatti e parole, che tenga i partecipanti a stretto contatto con la letteratura, in modo – appunto – letterale.

Un’iniziativa divertente che chiama a raccolta tutti i fruitori dei principali social e amanti della letteratura, che incuriosisce e intriga. Tra uno scatto con Kafka o una foto con Pirandello, la scelta del libro non è quasi mai lasciata al caso.

Anche noi di Terre di Campania abbiamo deciso di partecipare all’iniziativa. Potrete trovare nei prossimi giorni il nostro scatto sulla nostra pagina Facebook.

E voi cosa aspettate? Partecipate!!

 

 

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta