Piccola nota di servizio su cui è il caso di soffermarsi: Spellbound, singolo d’esordio dei Navigator Project, 3 Agosto fuori in streaming su tutte le piattaforme.

Di Spellbound, primo singolo dei Navigator Project (un progetto tutto ‘cerrano), vi abbiamo già parlato in un altro articolo, e da lì le cose non sono cambiate molto: l’ascolto di questo interessante brano, nonché la visione del suggestivo videoclip, restano consigliatissimi.

Per chi non trovasse nulla di familiare nel nome Navigator Project, procedo con uno schemino semplice e rapido: Alternative Rock, forte componente New Wave tanto cara a chi apprezza band come i Depeche Mode, un album in uscita a Settembre e una realizzazione davvero di gran cura. Amir e Daniel Sabljakovic, padre e figlio, puntano a portare in alto un Rock di cui tutta Acerra, paese di origine dei Navigator, e la Campania in toto, dovrebbero decisamente andar fiere.

Tornando alla notizia di oggi, ciò che possiamo dire è che finalmente si ha l’occasione per i Sabljakovic di ampliare i propri orizzonti e godersi una bella boccata d’aria fresca: l’uscita di Spellbound sulle varie piattaforme di streaming musicale fa sì che il bacino di utenza possa ampliarsi notevolmente (anche in virtù del fatto che fin troppi ormai hanno rinunciato alla combinazione Youtube/Musica, non che mi senta di biasimarli…), e soprattutto ciò porta anche ad una serie di possibili speculazioni tutte dettate dall’hype: che questo approdo alle piattaforme digitali possa portarci alla release di un nuovo singolo? Magari, qualche novità sull’album Follow The Night in prossima uscita?

L’hype, in questi casi, è sempre l’ultimo a morire.

In conclusione, save the date: dal 3 Agosto sarà possibile seguire i Navigator e aggiungere Spellbound alle proprie playlist su tutte le piattaforme di music streaming. E se vi state chiedendo se possa valerne la pena, l’unica risposta che posso darvi è questa: scopritelo da soli, e a prescindere dal gradimento o meno, gustatevi sempre il piacere della scoperta.

 

 

Commenta