TVATT: Teorie Violente Aprioristiche Temporali e Territoriali, il 22 aprile ore 21.00 al Cine Teatro Ariston

Il 22 aprile, al Cine Teatro Ariston di Mondragone, va in scena TVATT, spettacolo ideato da Luigi Morra, liberamente ispirato a “East” e “West” di Steven Berkoff.

 

 

TVATT, acronimo di Teorie Violente Aprioristiche Temporali e Territoriali, è in realtà in Campania un modo per dire “ti picchio”. Partendo da un approccio prevalentemente comico e grottesco, la piece indaga su una precisa tipologia di violenza: schiaffi, pugni, risse, sopraffazioni. Quella violenza scovata nel quotidiano, che spesso agisce come esperienza piena di significati, caratterizzata da dinamiche che nel bene o nel male risultano inevitabilmente spettacolari. Tra espressioni rituali, dialetto calcato, posture improbabili, racconti legati a episodi di vita, atteggiamenti di sfida, lo spettacolo diventa una sorta di parabola che spezza ogni giudizio preconfezionato affrontando questioni spesso scomode e sottese.

La tappa a Mondragone, città della quale lo stesso Morra è originario, è significativa per un lavoro che nasce dall’osservazione di un linguaggio territoriale per poi aprirsi ad una questione globale, estendibile ad ogni luogo.

Prodotto da Etérnit (associazione con sede a Mondragone) e Teatraltro, con la collaborazione di Lunarte e il supporto di Teatro Forte, TVATT è un progetto partito con uno studio presentato nel 2014 nell’ambito del Festival Lunarte di Carinola, per poi debuttare in forma di spettacolo nel 2015 al Teatro Tordinona di Roma. Di recente è stato pubblicato, sotto etichetta MArteLabel, il disco dei Camera con la colonna sonora dello spettacolo. I Camera, in occasione della replica all’Ariston, suoneranno alcuni brani dal vivo dopo lo spettacolo. Il prossimo anno TVATT farà  tappa anche all’estero: all’Istituto di Cultura Italiana di Bruxelles e al Theater Het Klokhuis di Anversa ospite della Società Dante Alighieri.

TVATT, Teorie Violente Aprioristiche Temporali e Territoriali

Con: Luigi Morra, Pasquale Passaretti, Eduardo Ricciardelli

Musiche e suono: Camera

Luci e video: Domenico Catano

Elementi scenici: Stefano Zecchini

Drammaturgia e regia: Luigi Morra

A seguire: CAMERA in concerto

 

CINE TEATRO ARISTON

Corso Umberto 1, Mondragone (CE)

Biglietti in prevendita  10,00 €

Biglietto al Botteghino  14,00€

Info prevendite Flavia +39 3393671090

Biglietto online su  http://www.liveticket.it/evento.aspx?Id=82326

 

 

Sergio Mario Ottaiano, classe '93, Dottore in Lettere Moderne alla Facoltà di Lettere e Filosofia Federico II di Napoli. Musicista, giornalista, scrittore, Social Media Manager, Digital PR e Copywriter. Presidente del giornale Terre di Campania. Collabora per Music Coast To Coast, Fumettologica, BeQuietNight e MusicRaiser. Ha pubblicato svariati racconti e poesie in diverse antologie; pubblica con Genesi Editrice il romanzo dal titolo "Un'Ucronìa" Il 1/4/2014; pubblica con Rudis Edizione il saggio dal titolo "Che lingua parla il comics?" il 23/1/17.

Commenta