18 marzo ore 20: Una degustazione dedicata alla cultura del cibo e del “saper fare” con Il Maestro pizzaiolo di Pizzagourmet Giuseppe Vesi.

L’idea di abbinare i famosi caprini di Vittorio Beltrami, maestro affinatore di fama internazionale all’estro creativo di Giuseppe Vesi, vincitore della puntata dei 4 ristoranti di Alessandro Borghese è di Salvatore e Grazia da sempre attenti alla ricerca delle eccellenze gastronomiche. Una degustazione dedicata alla cultura del cibo e del “saper fare” in una location d’eccezione, da sempre il punto di riferimento dei napoletani per i formaggi: Sagra di Salvatore e Grazia in via Ruppolo a Napoli.

Giuseppe Vesi è sostenitore delle farine macinate a pietra di grano biologico 100% italiano. Una scelta rigorosa e ostinata che da un lato recupera la memoria dei maestri pastai napoletani del settecento, quando venivano fatte solo con farina non raffinata, e dall’altro vuole offrire un prodotto in linea con i principi di una sana alimentazione, ricca di fibre, come oggi tanti nutrizionisti consigliano.

Per l’occasione si potranno degustare delle pizze in tema con i famosi formaggi di Vittorio Beltrami. In particolare, una pizza con: pecorino di fossa Ovillis Ambrosia, pecorino Vinaiolo, formaggio Carpegnolo e caprino del covo e la famosa pizza Cosacca, in questa serata rivisitata con una base di pomodoro San Marzano Dop, pomodorini del piennolo del Vesuvio Dop condita con pecorino di fossa Ovillis Ambrosia.

“La Cosacca rivisitata” diventa un’occasione per celebrare il grande compositore Gioacchino Rossini, a cui è dedicata, originario del paese di Vittorio Beltrami (Cartoceto) nell’anno della ricorrenza del 150° anniversario della sua morte.

In un’unica serata sarà possibile assaggiare i migliori caprini e pecorini della produzione del maestro affinatore Vittorio Beltrami. Una carrellata di prodotti di eccellenza che sono vere e proprie esperienze di vita: come il caprino a caglio di fico avvolto nelle foglie stesse del frutto chiamato, ironicamente, “Figata” o Il “Crucis” nome ispirato al territorio dove si trova l’azienda (Cartoceto) e all’ulivo omonimo e ancora una vera e propria prelibatezza, il “Vinaiolo” un pecorino stagionato con Vinaccia. Immancabile l’olio di Cartoceto del Frantoio della Rocca. Infine in anteprima i caprini affinati per la nuova stagione 2016 in abbinamento alle confetture e conserve realizzate dalla moglie di Vittorio, Elide.

Venerdì 18 marzo alle ore 20.00 costo: 10 euro |Per informazioni o prenotazioni: Salvatore Lista- tel 349 6121468 via G. Ruoppolo, 29| 80128 Napoli

Giuseppe Vesi sito.

Vittorio Beltrami, sito.

 

Commenta