​​​​​​​​Lunedì 2 Aprile 2018 dalle ore 12.00 al Dum Dum Republic, via Laura Mare, Capaccio-Paestum (Salerno) arriva Casatiello Day, la Pasquetta con DJ Delta& DJ Damianito. Open act: Peppe Yoshi Popeye resident dj

“Is this love.. Is this love that I’m feelin’?…”. Il ritmo del battito del Dum Dum Republic torna ad esplodere per il Casatiello Day, la Pasquetta cult che segna l’apertura ufficiale dell’happy Island più famosa del Cilento. Folli performance circensi e avanguardie sonore, genio creativo e innovazioni musicali per lasciarsi travolgere dal fascino del circo che rivive sull’arena che sorge in riva al mare, che si accompagna ai coinvolgenti live set di Dj Delta e dj Damianito, in programma per lunedì 2 aprile.

Un’apertura speciale, sul fil rouge della filosofia del beach club, che ritrova nel claim “Live, Love and Dance” il senso profondo che anima la poetica e lo spirito del Dum Dum.

La festa comincia, si aprono le danze. La carovana, in perenne movimento in giro per il mondo, si ritrova sulla nostra spiaggia per l’inizio di una lunga estate di musica e di gioia – sottolinea Biancaluna Bifulcotitolare del Dum Dum Republic – Una stagione che sarà dedicata alla sana allegria e allo spirito della meraviglia. Il circo rappresenta l’innocenza, è una meravigliosa metafora della vita. Si può vivere di fantasia, lasciandosi travolgere dallo stupore. È proprio l’allegria nella semplicità dello scoprire che vogliamo trasmettere ai nostri giovani. La curiosità, l’incontro con l’altro, il dialogo, il rispetto, il legame indissolubile con la natura: una realtà in cui conoscersi e riconoscersi. Una vera festa, fatta di bellezza, che non ha bisogno di altro, nè di eccessi. La buona musica è fonte di aggregazione. La vera trasgressione, oggi, sono la semplicità e la cultura. Ricerca della felicità, quindi, evitando trasgressioni inutili, come gli abusi senza freni di alcol o di droghe, che noi, come staff, da sempre condanniamo.

Dum Dum, infatti, è il suono del cuore che batte e ancora si emoziona. È la riva storica degli spiriti liberi, di sirene e marinai, di poeti e viaggiatori. È la poesia e la bellezza struggente del sole che tramonta a mare, lungo la linea dell’orizzonte tra cielo e terra, all’ombra dell’area archeologica di Paestum, e che fa da scenografia naturale ai concerti. Niente confini, niente barriere, ma piedi scalzi, fiori tra i capelli e il suono che si fa musica e si trasforma in una dancehall all’aperto, in uno spettacolo spinto verso la libertà come quello di Dj Delta, che spazia dall’hip-hop al reggae, al funky, al sound più moderno di matrice trap/future dancehall/moombahton. Artista poliedrico, che unisce una profonda conoscenza musicale ad una tecnica avanzata di scratch e mixing, si distingue per lo stile serratissimo delle selezioni fatte di cambi, jugglins e mix molto rapidi. E “poco importa che si abbia in mano un plettro o un crossfader, l’importante è che sia buona musica”, insiste Delta, convinto che il dj sia ormai un musicista a tutti gli effetti e che “la musica sia fatta dalle persone e non dagli strumenti”.

Protagonista della scena black siciliana da oltre 20 anni, Dj Delta ha collaborato con diversi gruppi hip hop nazionali e internazionali quali Barile+Gheesa, Big Joe & Johnny Marsiglia, Mr.Phil, Stokka&MadBuddy, Dj Double S, Adriano Bono e partecipato alla realizzazione di album e mixtape a tiratura nazionale. Esperto di musica funk, soul, hip hop e reggae, dalle origini ad oggi, sa muoversi trasversalmente costruendo live set sempre diversi. Campione italiano e finalista mondiale del Red Bull Thre3Style 2016, la più spettacolare competizione fra DJs al mondo che ogni anno raduna i migliori performers di tutte le nazioni offrendo showcase mozzafiato. E’ stato il dj ufficiale degli Shakalab, collettivo di musica Reggae-HipHop con cui ha realizzato due album (“Duepuntozero” – 2016 e “Tutto Sbagliato” – 2014), e ha portato in giro per l’Italia coinvolgenti live show e attesissimi concerti. Nel 2015 pubblica insieme a DJ Double S il mixtape “ComboKlat”, una selezione che fonde hip hop e reggae impreziosita dalla partecipazione dei nomi di punta della scena reggae nazionale, come i Sud Sound System, i BoomDaBash, Mama Marjas, Brusco, e internazionale come Alborosie. Avido collezionista di vinili e instancabile digger, è stato ospite di importanti manifestazioni come il Red Bull BC-ONE, il Tour the Forst, il Cici Film Festival, il Sunrise Festival, il PLAS, il Salina Doc Festival, e guest in alcuni fra i più importanti clubs italiani. Con la Catacomb Records ha pubblicato “Flight to Birdland”, mixtape che raccoglie il meglio degli standard jazz selezionati e mixati in turntablism’ style. Convinto che il dj sia ormai un musicista a tutti gli effetti, pensa che la musica sia fatta dalle persone e non dagli strumenti musicali: poco importa che si abbia in mano un plettro o un crossfader, l’importante è che sia buona musica. Attualmente i suoi set spaziano dai suoni classici dell’hip hop e del reggae al sound più moderno di matrice trap/future dancehall/moombahton.

In apertura, in consolle, il campione mondiale della RedBull Thr3style 2018, la più spettacolare competizione fra DJ al mondo, producer e remixer dallo stile inconfondibile,Dj Damianito. Tra il 2012 e il 2014, a Roma, Damianito ha suonato in occasione dell’apertura di diversi concerti di artisti famosi appartenenti alla scena hip hop mondiale, tra i quali Snoop Dogg, Eve e Tyga e ha inoltre avuto l’opportunità di esibirsi all’estero in club e locali in Svizzera, Austria, Germania e Stati Uniti. I suoi live sono caratterizzati principalmente da ritmi hip-hop, ma al contempo riesce a creare un mosaico musicale multigenere che alza la temperatura della pista.

Commenta