È il 5 novembre la data di inizio di una rassegna musicale targata Nu’Tracks che promette arte e spettacolo per ben quattro serate. Grandi luoghi, e quindi grandi nomi: Maldestro, SesèMamà, Flo, Sollo&Gnut.

Il collettivo dei Nu’Tracks sembra sempre più interessato a fare le cose in grande, e anche questa volta non si smentisce affatto: quattro serate, quattro diverse occasioni per vedere il suggestivo palco del Teatro Bolivar calcato da figure di spicco nell’ambiente della musica campana e italiana.

Segnate gli appuntamenti: si comincia il 5 Novembre con Maldestro, che tra successi vecchi e nuovi mostrerà le sue notevoli doti (che lo hanno spesso portato alla ribalta, permettendogli di vincere prestigiosi premi, tra i quali Musicultura e il Premio Ciampi).

il 12 Novembre sarà la volta di SesèMamà, gruppo composto da Brunella Selo, Elisabetta Serio, Annalisa Madonna e Fabiana Martone, le quattro artiste napoletane che si sono distinte nel tempo per la creatività e la cura riposte nei loro arrangiamenti, oltre che per la potenza e delicatezza delle loro voci.

Il 26 Novembre è il turno degli splendidi “Racconti Mediterranei” di Flo, che sta portando in giro per l’Italia le sue note e la sua incredibile dote artistica. Ci ha fatto emozionare in molteplici occasioni, e il suo ultimo album, 31salvitutti, è stato uno dei lavori più potenti e significativi del 2020.

Ultimi, ma non certo per importanza, Sollo&Gnut che si esibiranno il 16 Dicembre, all’ultima data stabilita per questa notevole rassegna. L’idea dei due artisti è quella di proporre una serie di importanti anticipazioni su quello che sarà il doppio lavoro (album/libro) di loro prossima pubblicazione, L’orso ‘nnamurato(che sarà poi ufficialmente presentato il 21 Dicembre presso lo studio Auditorium Novecento di Napoli).

Le ultime informazioni che ho da proporvi riguardano orari e costi: tutti gli appuntamenti hanno come orario di inizio le 21.00, e il costo dei biglietti in vendita online è di 15.00€; c’è però possibilità di comprarli sul posto, al costo di 13.00€ presso il botteghino del Teatro Bolivar dal lunedì al venerdì, dalle 16.30 alle 19.30. Tutti gli spettacoli necessitano di obbligo di Green Pass.

Fatta la mia parte, auguro a chi vorrà prendere parte a questi momenti d’arte un buono spettacolo.

Commenta