Bambine ribelli: Workshop di libertà, espressività e creatività al femminile, sabato 29 aprile dalle ore 10:30 alle ore 17:30, presso l’associazione artiterapeutiche Napoli (via Salvator Rosa 281 – Napoli)

 

Una giornata tra donne, un invito a riscoprire e ricontattare la parte “bambina”, un’occasione per prendersi cura della propria naturalezza istintiva e aumentare l’autostima attraverso la creatività e il gioco, recuperando quindi il canale espressivo che ben conoscevamo da bambine, ma che nel tempo abbiamo abbandonato.

Durante l’evento Bambine ribelli: workshop di libertà, espressività e creatività al femminile sabato 29 aprile dalle ore 10:30 alle ore 17:30, presso l’associazione artiterapeutiche Napoli (via Salvator Rosa 281 – Napoli), saranno proposte varie esperienze come: movimento spontaneo e danza, pittura, fotografia, collage, songtherapy e scrittura.

Le Bambine ribelli sono Donne autentiche, che hanno imparato ad accettarsi anche passando attraverso percorsi difficili, sono Donne già realizzate o che stanno percorrendo la propria strada attraversando ostacoli e fatica, sono Donne in contatto con il proprio mondo interiore e possono mostrarsi sicure perchè senza paura di dichiarare le proprie fragilità, sono indipendenti e per questo libere di amare e amarsi senza scendere a compromessi o sminuendo il proprio valore, le Bambine ribelli hanno grandi sogni e inseguirli le rende vive ed energiche.

Per partecipare è necessario iscriversi inviando una email all’indirizzo teperino.781@libero.it

ISCRIZIONI ENTRO IL 21 APRILE: 25 euro

ISCRIZIONI DAL 22 AL 28 APRILE: 30 euro

Conduce il lavoro la dott.ssa Tiziana Teperino – psicologa clinica e della salute, arteterapeuta ed esperta nell’utilizzo delle tecniche di fototerapia e fotografia terapeutica, formata al primo livello di songtherapy.

L’infanzia è il suolo sul quale andremo a camminare per tutta la vita.”  Lya Luft

 

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta