Il Bosco di Capodimonte ospiterà la “Festa dell’Estate”: il prossimo mercoledì 27 giugno alle ore 19.30, la zona dell’Antico Cellaio accoglierà uno particolare evento “green”, riservato all’incanto e alla riscoperta del più rilevante polmone verde urbano.

Il Bosco di Capodimonte si appresta e si prepara ad ospitare la “Festa dell’estate”, appuntamento al 27 giugno. Lo svolgersi della manifestazione sarà l’occasione per raccogliere fondi per la donazione al parco in vista della realizzazione di un nuovo campo di calcetto.  L’evento è organizzato e promosso dal Museo e Real Bosco di Capodimonte, dall’Associazione Premio GreenCare Ets e dall’Associazione Amici di Capodimonte onlus.

L’evento in scena al Real Bosco di Capodimonte sarà il momento giusto per festeggiare l’avviarsi di questa lunga e attesa estate. La data programmata è stata scelta intenzionalmente per la luna piena, annunciata in serata. Allora, il prossimo mercoledì 27 giugno alle ore 19.30, la zona dell’Antico Cellaio accoglierà uno particolare evento “green”, riservato all’incanto e alla riscoperta del più rilevante polmone verde urbano.

C’è di più: scopo fondamentale dell’iniziativa, pensata da Benedetta De Falco, presidente e socia fondatrice della onlus “GreenCare Ets”, è una raccolta fondi destinata alla donazione di un campo di calcetto al parco. “Sarà realizzato non molto lontano da quello di rugby, già presente – chiarisce De Falco – Il materiale utilizzato sarà di ultima generazione, ricavato dal riciclaggio di pneumatici: i ragazzi potranno giocare su una superficie ad impatto ambientale zero”.

Il campetto, la cui concretizzazione costa tra i 20 e i 25mila euro, esige uno specifico trattamento del terreno sottostante per facilitarne il deflusso dell’acqua in caso di pioggia. La “Festa di dell’estate,” predisposta in concorso col direttore di Capodimonte Sylvain Bellenger, chiederà una quota di partecipazione di 50 euro, integralmente adibiti alla raccolta fondi. Come in un dipinto di Alma-Tadema, si danzerà al chiaro di luna, vestendo abiti insigniti con ghirlande, fiori, foglie.

Ci saranno musica, cibo e un dj set – asserisce De Falco – Non mancheranno diverse sorprese durante la serata, tutte all’insegna del ‘green’”. Obiettivo è di restituire un evento ciclico, ottenendo fondi di anno in anno per la realizzazione di successivi campetti in diverse location, in base alle progettualità. Fine primo di GreenCare, infatti, è coinvolgere amministratori pubblici e cittadini ad una più intensa considerazione e cura nei riguardi delle zone verdi metropolitane.

Tutti si può già far adesione al fundraising per il Real Bosco, offrendo al conto “Banca Promos”, intestato ad “Amici di Capodimonte”, la onlus guidata da Errico Di Lorenzo. Iban: IT39P0326503401000000002535, info premiogeencare.org

INFORMAZIONI:

Quando: 27 giugno 2018, ore 19.30

Dove: Antico Cellaio, Real Bosco di Capodimonte

Per altre informazioni:
segreteria@premiogreencare.org
segreteria@amicidicapodimente.org
Telefono 081 7499147

Evento facebook.

Laureato in Storia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, con una tesi in Storia Moderna dal titolo RITRATTO O MODELLO DELLE GRANDEZZE, DELIZIE E MERAVIGLIE DELLA CITTA’ DI NAPOLI del marchese Giovan Battista Del Tufo(1588)’ (Relatrice la prof.ssa Marcella Campanelli). Laureato in Scienze Storiche, curriculum moderno e contemporaneo, con una tesi in storia moderna seguita dal prof. Giovanni Romeo, dal titolo ‘Le denunce di adescamento in confessione a Napoli tra Sei e Settecento’. Amante della musica, suono la chitarra, scrivo e musico canzoni. Con le mie parole e la mia cultura spero di dare voce all’anima candida di questa terra.

Commenta