E’ con molta probabilità l’evento più atteso della stagione

Venerdì 19 febbraio 2016 – Opening h 21.00

Ingresso 7 € con tessera gratuita

In collaborazione con Ufficio K e Controcanti, il Lanificio 25 è lieto di presentare il concerto esclusivo del cantautore, che in breve tempo è diventato un vero fenomeno nazionale, Calcutta. Venerdì 19 febbraio, infatti, il tour che ha sdoganato la parola “Mainstream”, e che prende il titolo dall’omonimo album – il secondo al suo attivo -, farà finalmente tappa nel noto spazio di Porta Capuana, di fronte a quello che si prospetta un pubblico trepidante e caloroso. Consacrato dalla critica di settore, il cantautore romano, un talento per lo più istintivo, saprà contentare tutti con canzoni d’amore immediate e la sua poetica sgualcita ed irriverente. Prima e dopo il concerto, una selezione musicale tutta al femminile, con Irene Ferrara dj set

Mainstream è un gran disco, uno di quelli capaci tanto di raccontare la realtà quanto di chiamarsene fuori [… ] sarà la nostra coperta per mettere al riparo il languore dall’inverno.” Rolling Stone – 5 su 5

Che sapesse scrivere si sapeva già, ma qui si è superato senza perdere un grammo della sua irriverente poetica bordeline, fragile e sgualcita […] Calcutta crea dipendenza e Mainstream non è più una parolaccia” Il Mucchio Selvaggio – 8 su 10

La sensazione è che Calcutta sia uno di quei pochi dotati di un talento istintivo, di quelli che riescono a tirare fuori tantissimo dal poco che hanno tra le mani: lo dimostrano non solo i tre pezzi già citati, ma anche la canzone di non-amore Cosa mi manchi a fare e l’altro mezzo inno Milano. […] Spiace che sia inverno, perché sarebbe da ascoltare a palla mentre si è in macchina con i finestrini abbassati. Ovviamente cantando, ma questo ormai l’avete capito.” Rockit – Album della settimana

Il 30 Novembre 2015 è uscito  “Mainstream”  il secondo album di Calcutta pubblicato per Bomba Dischi in collaborazione con Pot Pot Records.

Prodotto presso Studio Nero di Roma da Calcutta e Marta Venturini. Missato e masterizzato da Andrea Suriani, con la supervisione artistica di Niccolò Contessa, presso Alpha Dept Studio di Bologna.

Calcutta nasce e vive fra Latina e Roma. Dal 2011 suona in lungo e in largo per la penisola, nei locali, negli scantinati e a casa della gente. Nel 2012 incide un disco per Geograph Records che si chiama “Forse…” (2012) e diventa un piccolo culto. Canta di gite pontine, amori veri o immaginati e piccole cose che saranno capitate anche a voi.

Mainstream” è un disco pop rovesciato in 10 tracce d’amore immediate. E’ un disco per tutti ma forse non ci sarebbe neanche bisogno di dirlo.

Cosa mi manchi a fare” primo brano estratto dal disco – GUARDA IL VIDEO per la Regia di Francesco Lettieri. 

Gaetano” secondo estratto dal disco è stato in anteprima su Rolling Stone – ASCOLTA QUI IL BRANO

Commenta