A Cesa, in provincia di Caserta, torna l’asprinum Festival, la sagra del vino Asprinio.

Ci sono vini e vini, noi abbiamo l’Asprinio.

È così che la Pro Loco di Cesa, provincia di Caserta, promuove la propria sagra dedicata al vino Asprinio, che avrà luogo nei giorni 9,10,11 giugno.

Obiettivo della Pro Loco Cesa, promotrice dell’evento, consiste nella valorizzazione del territorio e del patrimonio nonché la tutela dell’Alberate Aversane o Vite Maritata al Pioppo e la promozione del Vino Asprinio, tipicità unica del luogo. Per l’occasione saranno organizzare delle speciali degustazioni guidate di Asprinio di Aversa DOP. L’Asprinio è un’uva bianca diffusa principalmente nella zona di Aversa nel casertano, dove dà ottimi risultati soprattutto se coltivata ad alberata. La maturazione di tale uva avviene in genere fra la fine di settembre ed i primi di ottobre. La produttività è abbondante e la vigoria della pianta è ottima. Il nome è sicuramente dovuto alla sensazione gustativa data dal vino con esso prodotto. L’Asprinio dà un vino leggero, poco propenso all’invecchiamento, di colore giallo paglierino con riflessi verdolini, con profumo di media intensità e fruttato, con riconoscimenti di agrumi. Dal sapore fresco e deciso, con un’acidità spiccata questo vitigno dà buoni risultati anche come base spumante.

Ed è in onore di questo particolare prodotto campano che la Pro Loco Cesa organizza ben tre giorni di arte, cultura, folklore, artigianato e sapori locali. Tanti i momenti di festa e di degustazione, il tutto corredato dalla possibilità di visitare le grotte di Cesa.

Il programma della manifestazione sarà disponibile a breve.

Vi terremo aggiornati,

Sergio Mario Ottaiano, classe '93, Dottore in Lettere Moderne alla Facoltà di Lettere e Filosofia Federico II di Napoli. Musicista, giornalista, scrittore, Social Media Manager, Digital PR e Copywriter. Presidente del giornale Terre di Campania. Collabora per Music Coast To Coast, Fumettologica, BeQuietNight e MusicRaiser. Ha pubblicato svariati racconti e poesie in diverse antologie; pubblica con Genesi Editrice il romanzo dal titolo "Un'Ucronìa" Il 1/4/2014; pubblica con Rudis Edizione il saggio dal titolo "Che lingua parla il comics?" il 23/1/17.

Commenta