Alla città della scienza, sabato 14 e domenica 15 Ottobre, un weekend dedicato alla Vista e a due nuove mostre: Artico e Natura

Grandi novità questo weekend a Città della Scienza.  In occasione della Giornata mondiale della vistacelebrata il 12 ottobre, tanti giochi per mettere alla prova la tua vista e per scoprire come le illusioni ottiche ingannano l’apparato visivo umano, facendogli percepire qualcosa che non è presente o che nella realtà si manifesta diversamente. P

Gli uomini vedono nel futuro? Ebbene sì, il nostro cervello anticipa la vista di pochi millesimi di secondo, grazie alle illusioni ottiche. Cerchiamo di saperne di più attraverso l’attività “l’illusione dei sensi”. Per i più giovani e tecnologici, ecco “la genetica del colore degli occhi”, tante app per giocare con il colore degli occhi e scoprire come avviene la trasmissione di questo carattere ereditario.

Inoltre, da non perdere, il laboratorio “il mondo visto con gli occhi degli animali”, per confrontare la visione umana con quella degli animali più conosciuti; “ologrammi 3D per Smarthphone e tablet”, con la costruzione di un proiettore olografico low cost in grado di materializzare ologrammi 3D.

Corporea e Planetario

In programma anche le visite guidate a Corporea, il primo museo interattivo sul corpo umano in Italia, con i suoi spettacolari e innovativi exhibit per scoprire come funziona la nostra macchina anatomica, e gli spettacoli
“Robot Explorers” 
(3D) e “Dalla Terra all’Universo” (2D) del Planetario di Città della Scienza, per un viaggio meraviglioso alla scoperta del Sistema Solare con sonde, lander, orbiter e satelliti.

Natura e Artico, due nuove mostre tutte da vivere!

Scopriremo il significato dei quattro elementi – acqua, fuoco, terra e aria – per l’essere umano grazie alla nuova mostra Umdenken – Cambiare modo di pensare. Imparare dalla natura, a cura del Goethe Institute. Viaggeremo inoltre verso il Polo Nord, con la mostra interattiva sull’Artico, in collaborazione con il CNR. Sul tema, inoltre, in programma uno speciale il laboratorio di manualità “Impronte glaciali”, per scoprire che forma hanno le orme di orso polare, volpe artica, civetta delle nevi e tricheco. Inoltre, progetteremo e realizzeremo un collage 3D a tema polare con il laboratorio “chi vive sui ghiacci?”.

Per il programma clicca qui.

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta