Giovedì 14 dicembre, alle ore 10:30, presso il Circolo della Stampa di Avellino, sarà illustrato il programma dell’iniziativa co-finanziata dalla Regione Campania: “Concerto di Natale”.

Il Natale si accende di magia e si colora di sapori con l’evento “Concerto di Natale” di Grottaminarda (AV), che sarà presentato giovedì 14 dicembre, alle ore 10,30, presso il Circolo della Stampa di Avellino. La kermesse, voluta dall’Amministrazione Comunale di Grottaminarda e co-finanziata dalla Regione Campania nell’ambito del POC Campania 2014-2020 Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”, interesserà anche i comuni di Bonito, Castel Baronia e Sturno, partner dell’iniziativa. L’evento, organizzato per venti edizioni dalla Corale Polifonica di Santa Maria Maggiore, grazie al supporto del Comune di Grottaminarda, amplia la sua portata articolandosi in più iniziative che toccheranno diversi luoghi storico-artistici della cittadina irpina e degli altri comuni coinvolti. Nasce così un programma coinvolgente, composto da sei appuntamenti e caratterizzato da un format innovativo che vede, abbinato ad ogni singolo spettacolo musicale, una produzione tipica d’eccellenza della Valle dell’Ufita, area geografica dell’Irpina dove sono collocati i comuni aderenti al progetto. Al termine o in contemporanea a tutti i concerti sarà possibile partecipare, infatti, ad una degustazione di tipicità locali, quali: torrone, dolci natalizi, olio di ravece, formaggi, salumi e piatti della tradizione. Inoltre, il format prevede la realizzazione di sei laboratori ludico-didattici tesi ad affrontare e approfondire la conoscenza dei vari temi che costituiscono la natura stessa del progetto: la musica, il cibo e il Natale. Tutto questo sarà presentato giovedì 14 dicembre presso il Circolo della Stampa di Avellino.

Per l’occasione interverranno: Angelo Cobino, Sindaco del Comune di Grottaminarda; Virginia Pascucci, Assessora del Comune di Grottaminarda; Giuseppe De Pasquale, Sindaco del Comune di Bonito; Felice Martone, Sindaco del Comune di Castel Baronia e Vito Di Leo, Sindaco del Comune di Sturno. A moderare l’incontro sarà Annibale Discepolo, giornalista de Il Mattino di Avellino.

Maddalena Venuso, nasce a Napoli e, sebbene viva a Marigliano, l’impronta della città natale le resta appiccicata come un francobollo. Poliedrica, fantasiosa, ricca di sfumature. Liceo Classico, Lettere Antiche, esperienza come Archeologa a Napoli e Pompei fino al 1994. Docente presso il MIUR dal 1994, insegna Italiano e Latino al Liceo Scientifico. Traduce la passione per l’archeologia in passione per il territorio, raccontando il gusto e le bellezze delle Terre di Campania e d’Italia. Giornalista indipendente, ha collaborato, fra gli altri, con ItaliaPiù, Italia a Tavola, l’Espresso Napoletano, Oliovinopeperoncino. Mantiene sempre viva la curiosità per il nuovo, accogliendo con piacere ogni opportunità che ritenga valga la pena sperimentare.

Commenta