Condivivere: a Montoro, domenica 19 maggio 2019, passeggiata alla scoperta del borgo storico di Aterrana e contest fotografico con l’associazione Mensogna

Metti un gruppo di ragazzi, una guida esperta e un borgo storico. Una fotocamera e un gruppo di turisti e curiosi pronti a scoprire le bellezze di un luogo. Ed ecco a voi: Condivivere, passeggiata per il borgo storico di Aterrana.

L’evento promosso dall’associazione Mensogna si terrà domenica 19 maggio 2019 dalle ore 10.00 alle 18.00. Una domenica di primavera dedicata alla scoperta di un dei borghi più importanti di Montoro, porta naturalistica del Parco regionale dei Monti Picentini.

Strade, vicoli, antichi portoni, cantine che raccontano il passato di Aterrana, arroccata ai piedi del parco in attesa di essere scoperta e riscoperta nelle sue strade e nei suoi antichi mestieri nati grazie ai boschi e ai castagneti che per secoli hanno retto l’economia del paesino. Castagne, legno, botti raccontano una antica comunità ancora viva e pulsante

I volontari dell’associazione accoglieranno i partecipanti a partire dalle ore 10.00. Oltre ad una passeggiata nelle stradine e nei portoni del paese, è prevista una mini escursione in montagna per la visita alle Grotte Balzi del Guacci, che prendono il nome dal suo scopritore. Previsto una pausa pranzo su prenotazione con “La Cantina dei Briganti” che ha aderito all’iniziativa.

La giornata si concluderà intorno alle 17.30. È consigliato indossare abiti comodi e scarpe adeguate.

I partecipanti potranno inoltre aderire al contest fotografico dedicato alla passeggiata. Le foto, scattate durante la giornata, saranno pubblicate sulla pagina Facebook dell’associazione. Il vincitore del contest verrà scelto in base al numero di like al post pubblicato sulla pagina.

Un primo momento per divulgare le bellezze del nostro territorio commenta Simona Maiellaro, presidente dell’associazione MenSogna. La nostra associazione oltre al teatro vuole sperimentarsi anche per e con il territorio. Il borgo di Aterrana vuole essere il primo luogo che intendiamo scoprire e raccontare. Il prossimo sarà Piano con la frazione Parrelle.

Commenta