Nel segno di Graziella il Procida Film Festival 2018: ambiente, legalità e archeologia i temi della VI edizione della rassegna dal 20 al 23 giugno
È affidata a “Graziella”, il simbolo delle donne procidane, l’apertura della VI edizione del Procida Film Festival, mercoledì 20 giugno al Festival Village: al personaggio di Alphonse de Lamartine è infatti dedicato l’incontro inaugurale, patrocinato dall’Institut Français, che vedrà protagonista il prof. Luigi Mascilli Migliorini, docente dell’Università L’Orientale di Napoli. Tra i momenti principali si annuncia di grande interesse la serata di giovedì 21, dedicata a “Cinema e legalità” che vedrà protagonisti il cast di “Gramigna”, Premio Speciale del Festival, con Michele Cucuzza, autore del libro dal quale è tratto il film, del coautore Luigi Di Cicco, alla cui vicenda di è tratto il lavoro, e il cast con Gianluca Di Gennaro, Teresa Saponangelo e Anna Capasso. Riconoscimenti anche per Generazione.Zero, il corto contro il Cyberbullismo, diretto da Giuseppe Celentano, con Gabriella Cerino e Monica Sarnelli. Venerdì riflettori su due monologhi scritti per il Procida Film Festival: “Guardami”, della drammaturga e sceneggiatrice Angela Di Maso, tratto dalla “Filumena Marturano” di Eduardo De Filippo, e “Il rimpianto di un amore”, che l’attore e regista Raffaele Rinaldi ha liberamente tratto dalla “Graziella” di Lamartine.
Sabato il Gran Gala finale con la premiazione dei lavori in concorso e la consegna dei riconoscimenti “Isola di Procida 2018”: tra i protagonisti della serata Alessandro Cecchi Paone, Silvia Salemi ed Enzo Salvi. Tra le iniziative del PFF 2018, i “movie tour” sulle location dei principali film girati a Procida (da “Il Postino” a “Il talento di Mr. Ripley”), workshop di dizione e drammaturgia.

Il Festival nasce da un’idea del compianto Fabrizio Borgogna ed è la sintesi di un percorso che parte da lontano e che oggi viene portato avanti dalla famiglia e da tanti amici. Nel 2002 furono organizzate le prime attività legate al cinema ambientato a Procida che conta ben 35 pellicole girate tra le sue location mozzafiato. Iniziative ed attività che nel mondo sono collegate ad un filone ben preciso: il movie-tourism.Nel 2004 l’evento assunse il nome di “Isola del Postino” per ricordare i 10 anni dalle riprese del film “Il Postino” e dalla morte del suo attore protagonista, Massimo Troisi. Un memorabile decennale che fu battezzato da un concerto del Premio Oscar Luis Bacalov, autore della colonna sonora. Le attività sono continuate negli anni con l’organizzazione di movie-tour (visite guidate sui set dei film girati a Procida), presentazione di libri a tema, convegni, proiezioni. Nel 2012 alle attività tradizionali furono affiancati altri eventi tesi a far risaltare l’indissolubile rapporto che lega Procida al cinema: un concorso di poesia, un photo contest ed un concorso di cortometraggi e documentari. Nel 2013 l’originario gruppo promotore del progetto, guidato da Fabrizio Borgogna, decide di dar vita al Procida Film Festival. Dal 2014 il Festival ha il sostegno di diverse istituzioni e nel 2015 ha registrato più di seicento concorrenti provenienti da diversi Paesi, tra cui Francia, Regno Unito, Spagna, Medio Oriente, Russia.Dal 2017 si caratterizza per il forte legame con la cinematografia e la documentaristica dedicate al mare.

PROGRAMMA

Mercoledì 20 giugno 2018 – Hotel La Suite

  • ore 20,00: cocktail di benvenuto;
  • ore 20,30: presentazione Procida Film Festival 2018 conducono Francesco Bellofatto e Noemi Cognigni;
  • ore 20,45: incontro con Luigi Mascilli Migliorini, ordinario di Storia moderna dell’Università L’Orientale di Napoli, storico ed esperto del periodo napoleonico: Anno 1811- la scoperta romantica – da “Graziella” di Alphonse de Lamartine;
  • ore 21,15: omaggio a Graziella da parte di Pierluigi Ferrandini, vincitore Procida Film Festival 2017;
  • ore 21,30: proiezioni e incontri con gli autori
    “Blau” di David Jansen – Germania
    “The Magic Shoe – Ep.3” di El Dema & Nunu – Polonia
    “Nell’Acqua” di Martina Lubrano Lavadera – Italia
    “Asciola” di Edoardo Sandulli – Italia
    “È tutto Cinema” di Marco Landola – Italia
    “Io e te” di Maria Coppola – Italia
  • ore 22,30: l’Osservatorio internazionale per l’economia del mare presenta: “Le colonne sotto il mare nel Canale di Procida”;
  • ore 22,45: documentario “Le ricerche archeologiche di terra e di mare a Procida-Vivara” di Nicola Scotto di Carlo. Incontro con Carla Pepe, docente di metodologia della ricerca archeologica dell’Università Suor Orsola Benincasa;
  • ore 23,00: video “Il Museo del Mare di Napoli”. Incontro con lo scrittore Francesco Di Domenico;
  • ore 23,15: proiezioni e incontri con gli autori
    “La ricchezza di Napoli” di Loris Arduino – Italia
    “The Lost day of Sea” di Nina Jotti – Italia
    “La terra di Fronte” di Fabrizio Lecce – Italia

Giovedì 21 giugno 2018 – Hotel La Suite

  • ore 20,00: cocktail di benvenuto;
  • ore 20,30: presentazione della serata. Conducono Noemi Cognigni e Francesco Bellofatto;
  • ore 20,45: presentazione della Giuria tecnica;
  • ore 21,00: presentazione del Film “Gramigna”. Intervengono i rappresentanti della produzione, gli attori Gianluca Di Gennaro, Anna Capasso, Teresa Saponangelo, il giornalista Michele Cocuzza e Luigi Di Cicco, ispiratore del film;
  • ore 21,15: proiezioni e incontri con gli autori
    “Sensazioni d’Amore” di Adriano Pantaleo – Italia
    “77%” di Guido Manuilo – Antartide
    “Ciano: A Fishermman’s Tale di Marco Vitale ed Elena Grosso – USA
    “Ereignis” di Pierfrancesco Gatto – Italia
    “Ford 100” di Simon o’Neil – Irlanda
    “Il Luciaiuolo” di Joe Nappa – Australia
    “Liquid Path” di Filomena Rusciano – Italia
  • ore 22,00: proiezione del corto “Generazione Zero” di Peppe Celentano dedicato alle giovani vittime del cyberbullismo. Con il regista ntervengono Gabriella Cerino e Monica Sarnelli;
  • ore 22,15: proiezioni e incontri con gli autori
    “Under the Selfsame Moon” di The Company – Irlanda
    “The Boy by the Sea” di Vasily Chuprina – Lettonia
    “Strangers” di Florian Namias – Francia
    “Volturno” di Ylenia Anna Azzurretti – Italia
  • ore 23,45: proiezione “Procida per Pino Daniele”: omaggio dei musicisti isolani ad uno dei più grandi artisti di sempre.

Porto Turistico di Procida – Marina Grande – Lato “Lingua”

  • ore 22,00: Cinema in riva al mare: “Gramigna”, regia di Sebastiano Rizzo, con Gianluca Di Gennaro, Teresa Saponangelo, Anna Capasso, Biagio Izzo, Enrico Lo Verso, Lucia Ragni.

Venerdì 22 giugno 2018 – Hotel La Suite

  • ore 20,00: cocktail di benvenuto;
  • ore 20,30: presentazione della serata. Conducono Aurora Rennella e Francesco Bellofatto;
  • ore 20,45: video “il mistero di S. Margherita – Omaggio a Procida” della classe III B scientifico dell’Istituto Tecnico Nautico “F. Caracciolo”, finalista al Concorso Regionale “A scuola di Cinema”. Intervengono la Preside Maria Salette Longobardo e una delegazione di alunni accompagnati dai professori Nico Granito ed Ednave Stifano; video “Procida tra storia natura e cultura” delle classi IIID e IIIE della scuola secondaria di primo grado “A. Capraro”. primo classificato del progetto “La scuola va a bordo” della Giornata Europea del Mare. Interviene la Preside Giovanna Martano;
  • ore 21,00: proiezioni e incontri con gli autori
    “Senza Mare” di Giovanni Algieri – Italia
    “Beach or Mountain” di Herminio Cardiel – Spagna
    “Colapesce” di Vladimir Di Prima – Italia
    “Farida” di Mohamed Zouaoui – Italia
    “Materre” di Marcelle Abele – Malta
    “Waterman” di Anshul Sinha – India
    “Futuro Prossimo” di Adam Selo e Salvatore Mereu – USA
  • ore 22,00: Angela Di Maso, sceneggiatrice e drammaturga, in “Guardami”, monologo a cura di Angela Di Maso liberamente tratto da Filomena Marturano di Eduardo De Filippo;
  • ore 22,15: proiezioni e incontri con gli autori
    “La prima figlia” di Vladimir Di Prima – Italia
    “The Blinking Island” di Diego Borges – Spagna
  • ore 23,00: Raffaele Rinaldi, attore e regista, in “Graziella”, monologo liberamente tratto da Alphonse De Lamartine, riduzione teatrale di Alma Saporito, regia di Raffaele Rinaldi;
  • ore 23,30 documentario “La Grande Fabbrica della Guerra” di Alessandro Rota. Intervengono il regista e Alessandro Cecchi Paone, giornalista e scrittore;

Porto Turistico di Procida – Marina Grande – Lato “Lingua”

  • ore 22,00: Procida, un set naturale: “Graziella” (1955), regia di Giorgio Bianchi, tratto dall’omonimo romanzo di Alphonse de Lamartine, con Maria Fiore, Tina Pica, Jean-Pierre Mocky.

Sabato 23 giugno 2018 Hotel La Suite

  • ore 20,00: cocktail di benvenuto;
  • ore 20,30: Presentazione della serata. Conduce Patrizia del Vasco. Ospite: Marialaura Massa, giornalista Rai;
  • ore 21,45: festival in pillole a cura di Teleischia media partner;
  • ore 21,00: Presentazione del Film “Fausto & Furio – nun potemo perde “. Intervengono i rappresentanti della produzione e gli attori Enzo Salvi e Salvatore Misticone;
  • ore 21,15: proiezioni e incontri con gli autori
    “Chess Game” di Thea Marti – USA
    “Eppur si muove” di Vladimir Di Prima – Italia
    “Forever” di Donia Summer – Francia
    “Greek Tragedy” di Norberto Trujillo
    “Life is a Beach” di Shady Noor – Egitto
    “Plenty of Fish in the Sea” di Leander Behal – Germania
    “The Swallows” di Ilina Perianova – Bulgaria
  • ore 22,15: Moda mare donna – in passerella la donna beachwear per l’estate 2018;
  • ore 22,45: Consegna riconoscimenti Premio Isola di Procida 2018:
    Ausilia Gadaleta
    Sergio Zazzera
    Silvia Salemi
  • ore 23,00: premiazione
  • ore 23,15: Closing party

Porto Turistico di Procida – Marina Grande – Lato “Lingua”

  • ore 22,00: Cinema in riva al mare: “Fausto & Furio – nun potemo perde “, regia di Lucio Gaudino, con Enzo Salvi, Maurizio Battista, Maria Del Monte, Barbara Forio, Salvatore Misticone

Iniziative collaterali

  • Giovedì 21 giugno 2018, ore 10,30: Stazione Marittima – sportello Pro Loco: Movie Tour de Il Postino: passeggiata nel centro storico alla ricerca dei luoghi del film;
  • Venerdì 22 giugno 2018, ore 10,30: Stazione Marittima – sportello Pro Loco: Movie Tour de Il Talento di Mr Ripley: passeggiata alla ricerca dei luoghi del film;
  • Sabato 23 giugno 2018, ore 10,30: Stazione Marittima – sportello Pro Loco: Movie Tour di Detenuto in attesa di giudizio: visita guidata all’ex carcere;

Hotel La Suite

  • ore 10,00: Workshop (prenotazione su info@procidafilmfestival.it): seminario di dizione a cura di Raffaele Rinaldi, attore e regista;
  • ore 11,15: Workshop (su prenotazione): drammaturgia teatrale e linguaggio cinematografico a cura di Angela Di Maso, drammaturga e sceneggiatrice

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Un pensiero riguardo “In arrivo il Procida Film Festival 2018

Commenta