“La Napoli Velata” è l’ultimo progetto di Oreste Pipolo che sarà in mostra fino al 7 gennaio 2020 presso Pio Monte della Misericordia

C’è tempo fino al 7 gennaio 2020 per visitare la mostra fotografica di Oreste Pipolo La Napoli Velata” .
Inaugurata sabato 26 ottobre la mostra è ospitata presso Pio Monte della Misericordia (Via dei Tribunali, 253), un’istituzione del 1602 fondata da sette nobili napoletani che decidono di devolvere parte dei propri averi ed il proprio impegno alle opere di carità.

Giovanni Mangiacapra e figlie di Oreste Pipolo Miriam e Ivana hanno voluto esporre gli scatti dell’ultimo progetto fotografico dell’artista da pochi anni scomparso.

“La Napoli Velata” è il nome del progetto, documentato dal giornalista Domenico Iannacone nella puntata Spaccanapoli della trasmissione I 10 comandamenti su Raitre.


«Ogni singola foto» – spiega Oreste Pipolo – «è già una scelta di visuale e, quindi, di visione. Spesso anche di denuncia, come accade nell’immagine relativa alle rovine del museo di Città della Scienza, o allo stato di abbandono di alcune sculture e fontane della città di Napoli. Da queste immagini è possibile addirittura rievocare il pensiero di Schopenhauer. Il filosofo affermava che il ‘vero’ mondo si nasconde agli occhi dell’uomo. Il mondo vero si trova proprio dietro un velo. Questo velo è, appunto, il metafisico ‘velo di Maya’».

E’ possibile visitare la mostra tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00 e domenica dalle 9.00 alle 14.30.

Immagine: Oreste Pipolo – dalla serie Napoli Velata – Csy Pio Monte della Misericordia Napoli e l’autore

 

Commenta