Domenica 11 febbraio dalle ore 18:30, Maschere e Diavoli, il Carnevale dei Misteri al Museo del Sottosuolo di Napoli

Nella magica e misteriosa location del Museo del Sottosuolo di Napoli a Piazza Cavour 140 domenica 11 febbraio alle ore 18.30 presso il museo del Sottosuolo si terrà un Evento teatralizzato in maschera “Maschere e Diavoli: il Carnevale dei misteri al Museo del Sottosuolo di Napoli” a cura di Itinerari storici Enigmi Alchemici nelle vie di Napoli per festeggiare il periodo del Carnevale con le antiche usanze magiche della nostra terra.

Un’occasione unica per vivere l’atmosfera di questa festa dedicata al mondo ultraterreno proprio nei sotterranei che confinano con gli ipogei funerari dell’area della Sanità! Infatti il corteo dei Diavoli non era altro che la rappresentazione delle anime dei morti che in questo periodo si confondevano con i vivi per scongiurare la morte stessa. Tutti i partecipanti potranno vestirsi in maschera (non è obbligatorio) per partecipare al Corteo mascherato! La Diavolessa Lupercalia (L.Miriello) condurrà i presenti in un viaggio magico attraverso i racconti delle usanze e dei riti dei Saturnalia e dei Lupercalia le antiche feste romane legate alla religione pagana.

Un viaggio affascinante tra le storie e misteri del Carnevale dalle origini esoteriche fino ad oggi. A capo del corteo dei diavoli la diavolessa Asmodea (Livia Bertè) con il suo guardiano Mefisto, che vi trasporteranno nel mitico Corteo dei diavoli il cui scopo era, dopo una breve e rumorosa sfilata fra i boschi bruciare il “Caprio Espriatorio” Il grande caprone che rappresentava la morte e gli inferi, bruciandolo sarebbe scesa sui partecipanti al corteo fortuna e abbondanza! Tutti i partecipanti in maschera potranno aggiungersi al corteo e percorreranno i cunicoli del sottosuolo di Napoli al suono di campanacci e pentole fino a giungere al centro dei sotterranei. Qui Lupercallia Asmodea e Mefisto con il Diavolo di porta “Levantino” metteranno sulla picca il fantoccio del “Caprio Espriatorio” e girando intono alla picca suonando campanacci pentole e sonagli daremo fuoco al Caprone, i partecipanti che vorranno aggiungersi al cerchio attorno al fuoco suoneranno anche loro con il corteo dei Diavoli! Chiunque vorrà gettare nel fuoco un biglietto o un oggetto che rappresenta qualcosa di vecchio che vuole eliminare dal nuovo anno lo potrà fare! Finito il Corteo dei Diavoli attorno al fuoco metteremo la musica e balleremo per augurare la venuta della primavera della luce e della fortuna così come i nostri antenati facevano!!

I partecipanti mascherati potranno aggiungersi al corteo e potranno portare campanelli o coperchi di pentole da sbattere o pentole da suonare così che con l’allegria e il frastuono tutto il male secondo tradizione verrà allontanato!

 

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Un pensiero riguardo “Maschere e Diavoli, il Carnevale dei Misteri al Museo del Sottosuolo di Napoli

Commenta