A Salerno, il 25 agosto alle ore 10:30 parte la XX edizione del festival Luci della ribalta. Il 28 Agosto ospite Max Gazzè

Il 25 agosto sarà presentato, alle ore 10:30, la ventesima edizione del festival Luci della ribalta. Il festival dedicato al turismo sostenibile in occasione dell’Anno Internazionale voluto dall’ONU per il 2017 sarà presentato nel salone di rappresentanza dell’EPT di Salerno.

Per la ventesima edizione, l’organizzazione ha pensato di mettere insieme, in un unico cartellone, musica, arti visive, teatro e numerose altre arti. Molto spazio, però, è stato dato principalmente alla musica. Otto infatti sono i concerti previsti che vedranno inaugurarsi con l’artista Max Gazzè che il 28 agosto accenderà le luci della Certosa di Padula.

Per la sezione dedicata al teatro ci sarà una prima nazionale firmata da Pasquale De Cristofaro e che celebra i 150 anni della nascita di Pirandello.  Sul fronte delle arti visive il percorso creativo sarà affidato all’abile guida di Enzo Bianco. A far da collante saranno quattro masterclass, due laboratori, rispettivamente sul teatro e sul mimo, un seminario ed un workshop finale pensati come occasione di formazione e di crescita nel segno di quel prezioso patrimonio culturale di cui il territorio salernitano è ricco.

Alla conferenza stampa di presentazione prenderanno parte l’assessore allo Sviluppo ed alla Promozione del Turismo della Regione Campania, Corrado Matera;  il sindaco di Padula, Paolo Imparato; il consigliere delegato al Turismo del Comune di Padula, Settimio Rienzo, e il direttore artistico del festival, Antonello Mercurio.

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta