Un Natale di solidarietà a Marcianise con Vivicittà. Il 15 dicembre il II anniversario della riapertura della Chiesa di San Lorenzo con la messa dedicata agli artigiani. Il 25 l’appuntamento è alla Cappella dell’ospedale con consegna dei doni agli ammalati.

Marcianise, 12 dicembre 2019. Un Natale di solidarietà e condivisione quello organizzato da Vivicittà di Marcianise, l’associazione di promozione sociale nata per volontà di un gruppo di amici di diverse estrazioni sociali, culturali e professionali, al fine di migliorare, valorizzare e rendere fruibili le risorse del territorio che oggi conta un nutrito numero di soci e, dove, in due anni di volontariato ha ideato e promosso diverse attività ed eventi di successo come “Vino in Festa” e la prima edizione della “giornata della gioventù”. Per queste feste natalizie, due sono gli appuntamenti in programma: domenica 15 dicembre alle 10.30, presso la chiesetta di San Lorenzo sita in Viale della Vittoria, sarà celebrata dal parroco del Santuario N.S. di Fatima Don F. Bruno Lombardi, una Santa messa dedicata agli artigiani. L’evento religioso, ricade nel secondo anniversario della riapertura dell’antica chiesetta del rione, un meraviglioso scrigno di storia e fede, una volta luogo di ritrovo degli agricoltori che al rientro dalle campagne vi sostavano per un breve riposo fisico e spirituale, dedicando qualche preghiera a San Lorenzo. “La riapertura della chiesetta di San Lorenzo avvenuta il 17 dicembre 2017, rimasta chiusa per oltre un ventennio – commenta Domenico Moriello presidente di Vivicittà – ci ha ridato una speranza di fede e di aggregazione in linea con gli scopi ed i valori  della nostra associazione in cui tanti amici, giovani e meno giovani credono fortemente.

La celebrazione sarà impreziosita dalle musiche e dai canti della Scuola Cantate Domino e allestiranno per l’occasione sarà allestito uno stand per la distribuzione di doni natalizi con offerta libera.

Vivicittà, ha raccolto le emozioni di tanti di noi che in questo luogo, hanno ricevuto i principali sacramenti – aggiunge il presidente dell’associazione – per dar vita a questo appuntamento del prossimo 15 dicembre, affinché rimane viva nella comunità e, dei giovani in particolare, la storia di una chiesetta risalente al 1113, come documentato da alcuni documenti archiviati presso la curia Vescovile di Caserta”.

Un anniversario a cui parteciperà anche Confartigianato Caserta, dove il presidente Antonio D’Albore ha dichiarato: “l’evento proposto da Vivicittà è una occasione di poter partecipare e sostenere le lodevoli iniziative che vengono svolte sul territorio a sostegno e valorizzazione dei monumenti, siti storici e religiosi oltre che a diffondere la cultura dell’artigianato. Artigianato che è identità di questi territori e nella comunità marcianisana il valore dell’artigianato è stato il fondamento dell’industria familiare in cui la storia della canapa è la prova di quanto sia stato trainante per lo sviluppo economico e sociale“.

Il secondo appuntamento in programma si terrà il giorno di Natale, il 25 dicembre, presso la Cappella dell’ospedale di Marcianise, dove dopo la celebrazione della Santa messa a cura di Don Agostino Albano (ore 9:30), il direttivo di Vivicittà ed i soci che prenderanno parte alla funzione religiosa, consegneranno dei doni agli ammalati.

Commenta