Al Teatro “Il Piccolo” di Fuorigrotta, a Napoli in Piazzale Vincenzo Tecchio 3, vicino la stazione di Campi Flegrei, da venerdì 25 a domenica 27 ottobre 2019 sarà in scena lo spettacolo “NidoBianco 2.0”

“NidoBianco 2.0” è un’opera teatrale che racconta la difficoltà di vivere serenamente la propria bisessualità a causa dei condizionamenti familiari e della fragilità del protagonista: Fabio, un uomo che dopo aver vissuto la gioventù imprigionato in una gabbia dorata, decide di togliere la maschera scatenando un terremoto emotivo fuori e dentro sé. Attraverso l’incontro con un altro uomo troverà il coraggio di dar voce alla bisessualità repressa, mettendo in discussione tutte le sue false certezze. Il ‘contatto’ con se stesso lo costringerà ad affrontare l’ipocrisia del contesto sociale in cui vive, i pregiudizi dei genitori e l’illusione della famiglia “NidoBianco”, creata in complicità con la moglie.

In riferimento al tema dello spettacolo, l’autore Giacomo Alvino afferma: “Ho perso amici omosessuali perchè si sentivano ‘sporchi’, diversi dalle loro ‘famiglie perfette’: avevano paura anche solo di guardare negli occhi i genitori, così hanno preferito togliersi la vita. Spero con tutto me stesso che “NidoBianco 2.0” dia la forza ai ragazzi di dire “Mamma, papà… sono gay!”.

Al Bettini vestirà i panni di Fabio Bruni, il protagonista dello spettacolo; Alessandra Carrillo la vedremo in quelli della coprotagonista Claudia Rinaldi, moglie di Fabio; Andrea Papale sarà Marco, il migliore amico di Fabio; e Raffaele Taddei interpreterà il ruolo di Alessio Alfieri, il compagno di Fabio.

Il cast tecnico è composto da Zoe D’Amaro, aiuto regia e videomaker; Chiara Pepe, scenografia e make-up; Michele Tarallo, assistente alla regia; Marco Calafiore, ufficio stampa; Ermes Consulting, web manager; Giacomo Musella, fotografo; Raffaele Sabella, illustrazioni. 

Lo spettacolo è stato realizzato con la produzione esecutiva della Sycamore T Company e l’organizzazione di Luciano Marchioni, grazie al crowdfunding di Produzioni dal Basso e al contributo degli sponsor Decumani Hotel e Chiaia Hotel. 

Sarà in scena venerdì 25 ottobre alle ore 21:00, sabato 26 ottobre alle ore 21:00 e domenica 27 ottobre alle ore 18:00.

Informazioni generali

Il costo del singolo biglietto è di 13,00 euro, disponibili anche online qui: https://bit.ly/2NGDe0s

Associazioni e gruppi possono invece chiedere informazioni per la convenzione a 8,00 euro a biglietto, scrivendo a questa mail: info.nidobianco2.0@gmail.com

Al bar del Teatro, prima dell’inizio dello spettacolo, si potrà ritirare il tagliando riservato agli spettatori per il parcheggio in convenzione.

Biografia breve

Giacomo Alvino, napoletano classe ’72, stilista e autore, attraversa la vita con successo nonostante gli ostacoli imposti dalla sua disabilità fisica. Come stilista ha collaborato con l’atelier Gattinoni, ha partecipato con le sue creazioni in varie manifestazioni nazionali e ha creato abiti di scena per il Teatro e per la RAI. Come autore ha pubblicato il testo “Vivo, creo, sogno!” edito dalla Pironti, e “NidoBianco 2.0” è la sua prima opera teatrale.

Note di regia di Giacomo Alvino e Michele Cesari

La nostra è una regia eseguita con due stili volutamente diversi, shakerati ad arte, attraverso cui surrealismo e realismo non si perdono mai di vista, creando un turbinio di emozioni che toccheranno le corde dell’animo umano. Il pubblico si sentirà accolto e coccolato da un bianco totale, che muterà determinato da bagni di luce, simboli dell’evoluzione di Fabio Bruni, il protagonista dello spettacolo. In scena sarà sempre presente, ingombrante, il suo alter ego, con cui capiteranno battibecchi a volte commoventi, ma anche divertenti.

Tante ‘pennellate’ di colore scuoteranno la vita ‘immacolata’ di Fabio e della moglie Claudia Rinaldi, complici l’altra metà di Fabio, Alessio Alfieri; e Marco, il suo migliore amico.

Commenta