Il 21 giugno all’Arena Flegrea faranno tappa i Noel Gallagher’s High Flying Birds, continuando lo “Standed on the Earth World Tour”.

Napoli sarà onorata il 21 giugno, all’Arena Flegrea, da una vera star del Britpop. Noel Gallagher, ex – frontman degli Oasis, in seguito ai ricorrenti dissidi in particolar modo con il fratello Liam, ha fondato una nuova band. In realtà, come specificato dal frontman, non è una band in senso stretto. Questo perché i membri non sono stabili e sono soggetti a continue sostituzioni.Tuttavia, ci sono alcuni membri tuttora presenti nel gruppo. Come Mikey Rowe, alle tastiere, presente dal 2010. O ancora Russell Prtichard (basso, cori), presente dal 2011. Le new entry sono invece Chris Sharrock alla batteria e Gem Archer alla chitarra solista.

La band di Noel è sorta nel 2010, dopo lo scioglimento degli Oasis. Noel Gallagher’s High Flying Birds ha prodotto, nel corso degli anni, tre album. Il primo, omonimo del nome della band, contiene le hit If I had a gun… e The death of you and me.

Il 21 giugno 2018 i Noel Gallagher’s High Flying Birds continuano il loro tour “Standed on the Earth World Tour” facendo tappa a Napoli. Oltre il capoluogo campano, solo due altre città saranno la tappa del tour: Taormina il 19 giugno e Roma il 22 giugno. L’ultimo album del gruppo è Who built the moon?, uscito lo scorso novembre 2017. L’album è stato immediatamente un successo, giungendo al numero uno in Gran Bretagna. L’album segna un obiettivo importante, per Noel Gallagher, che vanta ormai il decimo album in prima posizione. Il concerto partenopeo si terrà all’Arena Flegrea, i biglietti sono ancora disponibili nei punti vendita. Sono rimasti pochi biglietti: 61 nella cavea alta numerata, 83 nel parterre, 46 nella panoramica posto unico. Il costo si aggira dai 44 euro (costo minimo) ai 66 euro (costo massimo).

Mi piacerebbe lavorare come giornalista, amo scrivere ma la musica ha un suo spazio del tutto personale in me, in particolare lo studio del canto. Non sono pretenziosa ma nemmeno approssimativa, scrivo di ciò che vedo, leggo e sento, con un pizzico di obiettività.

Commenta