Napoli tra scienza, ricerca e cultura: il 27 e il 28 settembre ecco La Notte Europea dei Ricercatori 2019

Napoli farà da cornice a una rassegna europea di eventi davvero importante: dal 27 settembre alle ore 18:00 al 28 settembre alle ore 13:00 andrà in scena la Notte Europea dei Ricercatori 2019. Una serata eccezionale destinata al mondo della scienza e della ricerca, un’opportunità per addetti ai lavori e no. La Notte dei Ricercatori è un evento promosso dalla Commissione Europea sin dal 2005 coinvolgendo di anno in anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca che giungono qui da ogni parte d’Europa.

La Notte Europea dei Ricercatori 2019 avrà luogo in diverse città italiane. Il capoluogo campano sarà il culmine di un susseguirsi di eventi allestiti proprio per questa straordinaria circostanza. Nel corso di quest’atteso appuntamento si potranno visitare molti siti e luoghi, dal centro cittadino fino a Pietrarsa . Tra storia, patrimonio culturale, arte e scienza la Notte Europea dei Ricercatori a Napoli dona attimi di approfondimento scientifico e culturale a 360°.

L’obiettivo è di dar vita opportunità di incontro tra ricercatori e cittadini per dar voce alla cultura scientifica e alla conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto che sia informale e invitante. Gli eventi includono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti. L’idea è quella di aprirsi ad un pubblico vario e curioso, che verrà senz’altro attratto dalle incredibili esibizioni scientifiche.

L’Italia ha aderito senza indugio all’iniziativa europea con una varietà di progetti che ne fanno secondo tradizione uno dei paesi europei con il maggior numero di appuntamenti in programma sul territorio. Uno dei progetti di maggior risonanza è SHARPER. SHAring Researchers’ Passions for Evidences and Resilience, prende forma nel 2013 come SHARP ma era solo su base regionale. Con il passare del tempo il progetto si è ingrandito fino ad interessare tutto il territorio nazionale.

Per info utili:  sito ufficiale dell’evento e pagina Facebook 

Commenta