Venerdi 8 aprile continua allo Scugnizzo Liberato DiRotta su NaDir, rassegna di concerti in rotta verso la seconda edizione del NaDir Festival (23, 24 e 25 giugno prossimi).

Il quarto appuntamento del galeone di NaDir è con un altro vascello, quello di “Capitan Capitone e i Fratelli della Costa”, l’album in cui il sassofonista Daniele Sepe, da più di vent’anni tra i principali protagonisti della musica napoletana, ha radunato una ciurma di ben 62 musicisti, compresi I Foja, La Maschera, ‘O Rom, Tartaglia & Aneuro, Aldolà Chivalà, Mario Insenga & Hadacol Special, la Contrabbanda di Luciano Russo, Claudio Gnut, Maurizio Capone, Alessio Sollo, Nero Nelson, Sara Sossia Squeglia, Flo Cangiano, Auli Kokko, Piermacchiè e Gino Fastidio. Il progetto, finanziato tramite un crowdfunding di grande successo su Musicraiser, raduna sotto la bandiera de “i Fratelli della Costa”, buona parte del panorama musicale partenopeo degli ultimi anni, quell’ondata “newpolitana” che da qualche anno è emersa o sta emergendo sui palchi della città, replicando in qualche modo l’operazione che lo stesso Sepe aveva compiuto con la allora emergente scena napoletana nello storico disco “Vite Perdite “ del 1993.

“Capitan Capitone e i Fratelli della Costa” è un’opera destinata sicuramente a ritagliarsi un ruolo fondamentale nella storia della musica napoletana contemporanea e a pochi giorni dall’uscita, sta già riscuotendo consensi da critica e pubblico, non solo per l’eccezionalità del cast, ma anche per la qualità dei 21 brani. 21 episodi ironici, satirici, romantici, di un viaggio fra disagi e clichè della Napoli di oggi, tra folk, cantautorato, rock, musica balcanica, latina e il marchio inconfondibile di Daniele Sepe e le qualità dei suoi compagni di viaggio.

Sabato 8 allo Scugnizzo Liberato, sul palco del teatro “De Filippo”, voluto da Eduardo in persona durante i suoi anni da senatore, ci saranno Daniele Sepe e un contingente della ciurma che ha partecipato alle registrazioni: Dario Sansone (Foja), Alessio Sollo (Thecollettivo),Gnut, Andrea Tartaglia (Tartaglia & Aneuro), Roberto Colella (La Maschera), Nero Nelson, Sara Sossia Sgueglia, Mario Insenga, Maurizio Capone (Capone & BungtBangt), Davide Aftzal, Tommy De Paola, Salvio La Rocca, Alessandro Morlando e Paolo Forlini.

 

 

Commenta