Il Pulcinella Film Festival, il festival della commedia, è giunto alla sua quarta edizione. Il Festival durerà dal 15 dicembre al 22 dicembre, ad Acerra (NA).

Dal 15 dicembre al 22 dicembre vi sarà, ad Acerra (NA), il Pulcinella Film Festival, il festival della commedia. Nella giornata di apertura, 200 Pulcinella sfileranno per le strade di Acerra. Pulcinella, i cui natali la tradizione attribuisce alla città di Acerra, è un uomo semplice, il cui sorriso riesce a combattere gli ostacoli della vita.

Il Pulcinella Film Festival, diretto artisticamente da Giuseppe Alessio Nuzzo e patrocinato dal comune di Acerra, è giunto alla sua quarta edizione. Il Festival offre, quest’anno, ben sessanta eventi, ma non solo: dibattiti, incontri, masterclass, mostre fotografiche, proiezioni, Virtual reality, parate, attività ecologiche, degustazioni. Per poter conoscere il programma dettagliato, è utile consultare il sito www.pulcinellafestival.com, cliccando sulla sezione “programma” e cliccando di nuovo la prima voce “scarica il programma completo in PDF”.

Come ogni anno, l’evento è onorato da artisti d’eccezione: nelle edizioni precedenti, gli artisti in questione erano Ornella Muti, Leo Gullotta, Giancarlo Giannini. Quest’anno, al Gala di apertura, al taglio del nastro vi sarà l’amato attore napoletano Alessandro Siani, il sindaco di Acerra Raffaele Lettieri, l’attrice (e madrina del festival, quest’anno) Ester Gatta, il direttore artistico Nuzzo, gli attori e i registi dei film. Il Gala di apertura si terrà a Piazza Castello, nel cuore di Acerra, nel centro storico. Il Gran Gala di chiusura è caratterizzato dalla presenza di Massimo Boldi, pietra miliare della commedia italiana. Boldi racconterà sé stesso in una masterclass, e alle 18 riceverà il riconoscimento alla carriera durante la cerimonia di premiazione. Artista nota al pubblico, la quale presenterà il suo libro “Il corpo e l’anima. Le mie poesie”, il 18 dicembre al Granile di Acerra, è Sandra Milo.

L’obiettivo del festival, che offre quasi solo eventi gratuiti, è quello di rendere Acerra un teatro a cielo aperto, un fervente laboratorio culturale. Uno degli obiettivi è quello di coinvolgere i giovani. È possibile inviare, tramite il sito ufficiale www.pulcinellafestival.com la propria opera.

Al fine di premiare gli artisti, emergenti e non, anche questa edizione presenta una giuria. La giuria (composta da studenti di cinema) ha il compito di assegnare i seguenti premi: miglior film e miglior cortometraggio, miglior regia, miglior produttore, miglior attore, migliore attrice. Le categorie in cui competono gli artisti sono le seguenti: “commedia napoletana” con “Achille Tarallo” di Antonio Capuano, “Bob&Marys – Criminali a domicilio” di Francesco Prisco e “La sera della prima” di Loretta Cavallaro; “commedia internazionale” con “Like a rainbow” di Max Nardari, “Volar” di Bertha Gaztelumendi e “Wine to love” di Domenico Fortunato; “commedia italiana” con “Aspettando le Bardot” di Marco Cervelli, “Famosi in sette giorni” di Gianluca Vannucci, “Non è vero ma ci credo” di Stefano Anselmi. I cortometraggi, che ne sono 36 quest’anno, sono compresi in queste sezioni.

Commenta