I sapori di un tempo conditi con lo zenzifero: a Quaglietta “Zenzigusto”, regina delle sagre estive della Valle del Sele. Dal 18 agosto.
Ravioli, formaggio, taralli e liquori tutti rigorosamente “conditi” con la regina delle mentucce: lo zenzifero. Il 18 agosto, a partire dalle ore 20, in piazza San Nicola, Quaglietta ospita la 15° edizione di “Zenzigusto”, la sagra de “lu zenzifero”, manifestazione enogastronomica organizzata dalla Pro Loco Aquae Electae di Quaglietta. Un evento che proseguirà anche nella giornata del 19 agosto, sempre a partire dalle ore 20 in piazza San Nicola.
Si degustano nel menù della sagra: ravioli – che hanno ricevuto la prestigiosa denominazione di prodotto Pat – con ripieno di zenzifero, uova, ricotta e formaggio, conditi nel sugo dei pomodori sammarzano di Quaglietta, coltivati lungo le sponde del Sele; il formaggio con lo zenzifero, formaggio semifresco, morbido, fatto con latte ovicaprino e bovino della Valle del Sele e farcito con lo zenzifero; carne e paparuoli, carne di maiale con peperoni misti (all’aceto e freschi); salsiccia con la polva (misto di peperoncino triturato e finocchietto selvatico); tarallini con il finocchietto selvatico della Valle del Sele; e l’immancabile liquore allo zenzifero.
A fare da sfondo al meglio della gastronomia quagliettana, c’è il caratteristico Borgo Medievale che per l’occasione sarà possibile visitare gratuitamente anche in notturna con guide esperte. Al Borgo è possibile pernottare anche presso l’Albergo Diffuso inaugurato l’8 agosto.

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta