Radar è la rubrica di eventi di Terre di Campania che raccoglie gli eventi della settimana più importanti da seguire. Dal 25 Settembre al 2 Ottobre. Resta aggiornato.

Beer biker fest, a Capodrise il 30 settembre

Una giornata all’insegna dell’aggregazione, della cucina e della buona musica è quella che avrà luogo sabato 30.09.2017 a Capodrise (ce) in occasione della prima edizione del Beer Biker Fest patrocinata dal Comune di Capodrise e fortemente voluta dall’associazione “Siamo Tutti Uno”..

L’evento si svolgerà nell’area mercato di Capodrise (ce), su una superficie di 4.000 mq, in Via Eugenio Montale; sarà aperto a tutti i possessori di moto e motocicli, con possibilità di un’ampia area parcheggio. È ad ingresso libero e gratuito, gli stand gastronomici proporranno un’ampia offerta da mangiare e da bere, sarà possibile sorseggiare della buona birra artigianale, mentre si assaggerà un buon cuoppo terra e mare, porchetta d’arriccia e caciocavallo, ma anche dell’ottima braceria. Sarà contraddistinto da un preserale con inizio dalle ore 19 durante il quale si esibiranno Band emergenti, dalle ore 20 gli stand delle attività presenti presenteranno le loro bontà tipiche mentre dalle ore 22 fino a mezzanotte la serata sarà allietata dai Shotgun Roses – Guns N’ Roses Tribute Band, la tribute band Italiana più apprezzate e più seguita dei Guns N’ Roses.

Prima edizione ‘Festa della nocciola viscianese’, dal 29 settembre al 1 ottobre

Visciano è un paese ricco di fascino, conosciuto per essere la cittadina del nocciolo, ricca di incantevoli luoghi da scoprire immersi nella quiete e la tranquillità della natura. La nocciola è il prodotto principe di un territorio sul quale ancora oggi pone le basi l’economia, la storia e la cultura viscianese che affonda le sue profonde radici nella civiltà contadina. La prima edizione della ‘Festa della nocciola viscianese’ è organizzata della Pro Loco e si terrà a Visciano (Na) dal 29 settembre al 1 ottobre. Un evento da non perdere con stand enogastronomici, menù completo a base di nocciola, degustazione di dolci tipici alla nocciola mortarella, show cooking, animazione per bambini e tanta bella musica: Venerdì con Don Fè e i Visciano Folk, sabato Gli Scacciapensieri – musica popolare e domenica lo show cooking della Pasticceria Mascolo Visciano sulle note dell’ Ass. Terra Fuoco e Suoni ‘A Paranza r’o Lione’. Start ore 19.00 e la domenica dalle 9.30

Giornate del Gusto e dell’Arte nel ‘700 napoletano, a Caserta per conoscere la cucina dei Monzù.

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre si svolgeranno le Giornate del Gusto e dell’Arte nel ‘700 napoletano. Una iniziativa “sensoriale” organizzata dall’Associazione Favole Seriche con il patrocinio della CNA di Caserta, presso l’Enoteca provinciale della Camera di Commercio in Via C.Battisti a Caserta.

Saranno due giorni dedicati all’arte culinaria e all’artigianato al tempo dei Borboni, con l’esperienza della storia a tavola rivissuta attraverso ShowCooking narrati che avranno come protagonista lo Chef Nino Cannavale dell’Accademia Italiana della Gastronomia Storica, fondatore dell’Associazione Cuochi Normanni ed impegnato da anni nella rivalutazione del patrimonio enogastronomico di Terra di Lavoro.

I percorsi degustativi saranno narrati da esperti di settore lungo esposizioni in cui ci sarà spazio per l’artigianato di eccellenza e per i manufatti della tradizione della seta di San Leucio, con momenti musicali e di interazione con i visitatori. Sarà possibile ripercorrere i momenti della colazione, della merenda reale, fino alla cena del Monzù, assistere, quindi, alla preparazione di alcuni dei piatti simbolo della tradizione borbonica e conoscerne la storia; dal Sartù di riso e il bianco mangiare alle varietà delle carni e dei dolci che tra ‘700 e ‘800 si creavano e che ancora oggi troviamo, magari rielaborati, nella nostra dieta mediterranea. Tanti i partner tra le aziende di eccellenza della enogastronomia campana ad essere presenti; il Pallagrello, il vino dei Borbone, della azienda casertana Cantina di Lisandro, l’approfondimento del vitigno vesuviano “Caprettone” dell’azienda Fuoco Morto, le preparazioni a base di Latte Nobile dell’Appennino Campano, le carni sannite de Il Tasso del Taburno, i pomodori liternesi di Barricella, il salame Ferdinando di Bellanca Salumi, le conserve e l’ortofrutta della Coop aurunca “Al di là’ dei sogni”.

Mister Volare “omaggio a Domenico Modugno”, Domenica 1 ottobre 2017 ore 21.00, fondazione Sorrento Villa Fiorentino – Corso Italia, Sorrento

A quasi 60 anni dalla pubblicazione della canzone italiana più celebre al mondo – Nel Blu Dipinto di Blu [Volare] – il ‘cantattore’ Marco Francini continua la sua ricerca nell’evoluzione del cantautorato italiano ripercorrendo la storia dell’indimenticabile Domenico Modugno.

Dopo l’ottimo successo raccolto da Francini tra il 2010 e il 2015 con il tour italiano di Meraviglioso, lo spettacolo MISTER VOLARE – Omaggio a Domenico Modugno accompagna lo spettatore in un nuovo, appassionante viaggio nei momenti-chiave della vita di un artista che ha caratterizzato il panorama culturale dell’Italia del secondo Novecento.

Le canzoni, i testi, la poesia e le collaborazioni con grandi autori si fondono in un ricchissimo racconto di musica e parole, dal quale ‘emergono’ anche testi straordinari di Eduardo De Filippo, Vittorio De Sica, Fabrizio De Andrè e Luigi Pirandello.

Bentornata Piedigrotta III Edizione, in scena da sabato 30 settembre al Teatro Augusteo

Al Teatro Augusteo di Napoli, sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre 2017, sarà in scena lo spettacolo di musica e cultura napoletana Bentornata Piedigrotta III Edizione, di Leonardo Ippolito.

Sul palco dello storico teatro napoletano gli artisti Lello Pirone e Natalia Cretella, in uno spettacolo brioso, allegro, senza soste e al tempo stesso di grande valore storico-culturale: un’intensa messa in scena dell’antica Piedigrotta, che vide tra i suoi protagonisti i più prestigiosi cantanti e attori della tradizione artistica napoletana.

Lo spettacolo è una sorta di rievocazione moderna della festa, per i napoletani che amano la loro tradizione e per i tantissimi turisti in città. Uno spettacolo da non perdere, che trasmette indimenticabili emozioni attraverso le melodie e i versi dei grandi autori napoletani, suonate da un’orchestra dal vivo e arrangiate dal Maestro Ginetto Ferrara.

Con Lello Pirone e Natalia Cretella, in scena artisti come Christian Moschettino, Marilù Russo, Luca Sorrento, Carlo Liccardo, Fabiana Russo, Francesca Maresca, Enzo Esposito e Francesco Viglietti.

Balletto “Bentornata Piedigrotta” con le coreografie di Francesco D’Anna.

Arrangiamenti e direzione musicale del Maestro Ginetto Ferrara.

Costumi di Antonietta Rodo.

Luci e fonica a cura di Ciro Michele ed Enrico Napolitano.

Grafica di Max Laezza.

Le quattro giornate di Napoli alla galleria Borbonica, appuntamento con i Quartieri Jazz, 29 e 30 Settembre

Due giorni all’insegna della musica alla Galleria Borbonica: venerdì 29 e sabato 30 settembre alle 21.30 con il Neapolitan Gipsy Jazz della band partenopea, con il loro ultimo album dal titolo “Le Quattro Giornate di Napoli

Ad un anno di distanza dall’uscita del nuovo lavoro discografico I Quartieri Jazz ripropongono il concerto nella splendida location della Galleria Borbonica pronti a regalare nuove emozioni dal ventre della città, in uno dei luoghi più suggestivi e che fu rifugio per moltissimi napoletani durante la seconda guerra mondiale. Il disco sta riscuotendo notevoli apprezzamenti sia da parte della stampa che dal pubblico sempre numeroso e partecipativo agli eventi di questo progetto che con questo disco fotografa e cavalca la nuova linfa partenopea. Quartieri Jazz è senza dubbio una delle realtà più interessanti e seguite di questi ultimi anni.

Antonio Maresca in “Aspettamm’ ancora” tour, Presenta MMB, Sabato 30 settembre 2017 – Start h 22.00

Fa di nuovo tappa a Napoli il tour promozionale del disco “Aspettamm’ ancora”, esordio da solista del cantautore e chitarrista, romano d’adozione, Antonio Maresca: dopo la presentazione ufficiale di giugno al Cellar Theory Live di vico Acitillo e la data di luglio al Beer Garden di via Coroglio, sabato 30 settembre tocca all’MMB (vico Quercia 3) ospitare le sonorità funky dell’album scritto, composto ed arrangiato dallo stesso Maresca, e distribuito sul digitale dall’etichetta indipendente Full Heads.

Un disco – uscito ufficialmente il 9 giugno scorso – che è un inno alle attese: la speranza che si realizzi il sogno, e di una storia d’amore e del coronamento professionale, fa continuamente capolino tra le note puntuali e trascinanti di “Aspettamm’ ancora”. Registrato a Roma, il progetto vede la luce dopo un lungo periodo di gestazione, necessario per includervi le molteplici esperienze musicali e di vita accumulate in questi anni. Cantautore e chitarrista d’origine napoletana, Antonio Maresca, nella sua intera produzione, persegue il doppio binario della musica strumentale, da un lato, e della canzone d’autore, dall’altro; due versanti che, qui, trovano una più che compiuta sintesi: il suo è un percorso che parte dal sound della città natale, in particolare quello del Neapolitan Power, passa attraverso le contaminazioni del jazz e della musica nera – complice, una lunga permanenza negli Stati Uniti –, ed approda, infine, alla canonica forma-canzone, inscrivendosi, quindi, nel solco cantautorale della scuola capitolina. Il risultato è una miscela irresistibile di funk, rock, jazz e world music, assorbita magistralmente, suonando oltreoceano ed in giro per l’Europa, soprattutto a Londra.

L’apertura del concerto all’MMB sarà affidata a Scandalo delle Rime; a seguire, invece, il dj set by Vitt.Ingresso 5 euro.

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta