Radar è la rubrica di eventi di Terre di Campania che raccoglie gli eventi della settimana più importanti da seguire. Dal 16 Ottobre al 23 Ottobre. Resta aggiornato.
Ottobre in Festa, il 21 Ottobre a Sperone (Avellino)
L’Associazione Majo Sant’Elia Profeta di Sperone (AV) presenta Ottobre in festa il 21 Ottobre 2017, dalle ore 19.30 in poi, presso il “Piazzale Sant’Elia” di Sperone (spazio adiacente Chiesa di Sant’Elia Profeta): evento enogastronomico con degustazione di primi piatti, panini con contorni vari, mortadella arrostita, vino locale, birra, bibite e tante altre golosità.
Come ospiti della serata ci saranno: Nicola Vigliotta in arte Gino Dorè – “Sabina Ascione” e “Antonio Nastri”
Sarà presente anche la Scuola di Ballo di Sperone “Tony & Piera Dance” che intratterrà la serata con varie esibizioni. Si ricorda che saranno raccolte anche offerte per la manutenzione della Chiesa di Sant’Elia Profeta.

Divin Castagne: Sant’Antonio Abate Capitale della cucina per 4 giorni, dal 20 al 23 Ottobre

Il 2017 è l’anno della svolta per il Divin Castagne: i tanti ospiti della settima edizione dell’evento, che si svolgerà a Sant’Antonio Abate (Napoli) dal 20 al 23 ottobre, ne decreteranno la trasformazione in festival dell’haute cuisine. Più di quaranta gli chef – sempre diversi e provenienti da tutta Italia – che ogni giorno si alterneranno ai fornelli delle cucine allestite in Largo Pertini. I Top Chef, dal toscano Luca Natalini alla modenese di origini marocchine Majda Nabaoui e alla campana Faby Scarica, cucineranno ognuno un piatto avente ovviamente come ingrediente principale la castagna. Piatti di alta cucina a prezzi contenuti, per consentire a tutti di provare il piacere di “mangiar bene” e per avvicinare i più giovani a un concetto sano e diverso di nutrizione. E poi show cooking, laboratori dedicati ai più piccoli, attività ludiche e masterclass. Gli organizzatori dell’evento, tutti coalizzati nell’associazione “Napoli è“-  da anni impegnata nella promozione del patrimonio artistico, paesaggistico ed enogastronomico della Campania, strizzando un occhio al territorio dei Monti Lattari – hanno poi riservato un’area esclusivamente dedicata agli chef campani (stellati e non) che lavoreranno gli ingredienti locali spaziando dalla creazione di piatti della tradizione (ovviamente rivisitati) all’esecuzione di ricette “fusion”. Chef ben conosciuti al grande pubblico, perché facenti parte del progetto “Cenando sotto un cielo diverso“, coordinato dall’esperta in enogastronomia Alfonsina Longobardi.

A Salza Irpina arriva la XXXIV edizione della Sagra della Castagna, 21 e 22 ottobre

Torna la tanto attesa Sagra della Castagna di Salza Irpina (AV), che quest’anno si terrà nei giorni 21 e 22 ottobre. L’evento, organizzato dal Comitato Festa Maria SS. delle Grazie con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale, è dedicato ad uno dei prodotti ortofrutticoli di eccellenza del territorio salzese: la castagna appunto, qui presente nella pregiata varietà detta “Castagna di Serino”.

Un evento entrato nella tradizione del ricco calendario di appuntamenti gastronomici autunnali in Irpinia, che da trentaquattro anni conquista i palati di tutti gli appassionati del prezioso frutto e non solo. Accanto alle rinomate castagne, infatti, sarà possibile gustare numerosi piatti della tradizione quali: munnezzaglia (pasta mista con fagioli), penne con ragù, salumi, formaggi, pizzilli, carni alla brace e dolci tipici. Il tutto accompagnato dagli ottimi vini della storica cantina Di Meo. Un’occasione imperdibile, dunque, per tutti i buongustai di riscoprire i sapori di una volta in uno degli scenari storici e naturalistici più suggestivi della provincia di Avellino. Buona musica, con canti e ritmi tradizionali completeranno le due sere. Quest’anno la Sagra della Castagna di Salza Irpina si svolgerà in contemporanea all’evento “Alla Corte di Re Michele”, voluto dall’Amministrazione Comunale per celebrare per i 100 anni della morte di Michele Capozzi, illustre uomo politico salzese soprannominato dal contemporaneo De Sanctis “Re Michele”.

Alla Corte di Re Michele: Salza Irpina celebra i 100 anni di Michele Capozzi, il 21 e 22 ottobre

Salza Irpina, comune in provincia di Avellino, si prepara a celebrare una delle figure più importanti del suo passato. Il 21 e il 22 ottobre 2017 ricorreranno le celebrazioni per i 100 anni della morte di Michele Capozzi, illustre uomo politico soprannominato dal contemporaneo De Sanctis “Re Michele”.

Per ricordare la simbolica data, l’Amministrazione Comunale ha voluto organizzare un evento celebrativo cui è stato attribuito proprio il significativo titolo di “Alla Corte di Re Michele”. L’iniziativa, cofinanziata nell’ambito del POC Campania 2014-2020 Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”, si articolerà in una due giorniricca di appuntamenti che coinvolgeranno l’intero territorio del borgo irpino. Convegni, mostre, laboratori enologici e di degustazione, spettacoli musicali e teatrali andranno a comporre un programma variegato pensato per porre in evidenza le varie sfaccettature della figura di Michele Capozzi.

Quartieri Jazz in Concerto a Palazzo Venezia, 20 Ottobre, 21:30 Napoli

Venerdì 20 Ottobre alle 21.30 i  Quartieri Jazz di Mario Romano tornano nelle suggestive atmosfere di Palazzo Venezia (via Benedetto Croce, 19) Napoli. Dopo essere andati alla scoperta dei sapori, degli odori e dei suoni dei vigneti, con il Jazz in vigna, la band torna in città, per una nuova tappa del suo gemellaggio con i luoghi simbolo della cultura e della storia dell’urbe. Il chitarrista napoletano dei Quartieri Spagnoli dopo il successo del primo disco ‘E strade cà portano a mare” (che ha entusiasmato così tanto il pubblico da essere ristampato), affronta una nuova sfida all’insegna della consapevolezza e della rivalutazione dell’identità partenopea, attraverso la fusione tra la napoletanità dei vicoli in cui vive l’artista, e il jazz manouche dei caposcuola come Reinhardt e Rosenberg, proseguendo così sulla strada del genere coniato Il NEAPOLITAN GIPSY JAZZ.
Un disco ispirato al sentimento di “Unione e Ribellione” di quel settembre del ’43, dove i napoletani, senza distinzione di classe, imbracciarono le armi in una rivolta spontanea e scacciarono il nemico nazista. E come ieri, oggi spira in città una forte voglia di riscatto e cambiamento, ma oggi è necessario imbracciare le armi della cultura e cavalcare questa nuova “Rivoluzione Napoletana” partita dal basso, facendo “Resistenza Culturale”.

Sagra della noce 2017 – XXI edizione, Scisciano 21 e 22 Ottobre

Anche quest’anno, si rinnova il tradizionale appuntamento con uno degli eventi gastronomici che ormai da più di vent’anni caratterizza il mese di Ottobre nel piccolo paese di Scisciano, in prov. di Napoli, la “Sagra della Noce”.
La Kermesse, simbolo delle manifestazioni autunnali campane, cresciuta nel corso del tempo grazie alla sempre più numerosa affluenza di partecipanti, si è svolta come da tradizione in #Piazza XX Settembre, nei giorni 14-15 e riprenderà nei giorni 21-22 Ottobre 2017 dalle ore 20:00.
Programma:
21 Ottobre Il BellaVista
22 Ottobre Giovanni Block
-> Esibizione di ballo New Quick Dance

Terre di Campania è un progetto in continua evoluzione che si occupa di promuovere il buono e il bello della regione Campania attraverso la conoscenza e la diffusione di bellezze paesaggistiche e artistiche, di bontà culinarie, della cultura, di news, di eventi e azioni mirate sul territorio.

Commenta