Le sagre in Campania che si svolgeranno nel fine settimana tra il 10 e il 12 Gennaio. Ecco dove e quando si potranno assaggiare le bontà del periodo.

La Campania, da sempre, è terra di sagre, di prodotti tipici e di feste patronali che promuovono le prelibatezze del territorio. Accompagnate da canti, balli, tradizioni folkloristiche, le sagre sono il momento comunitario per eccellenza di tanti comuni campani. Attrattori turistici d’indubbio valore, dalle più grandi alle più piccole ogni singola sagra in Campania ha dalla sua l’elemento della convivialità. Risate, sapori antichi e moderni, spettacoli e colpi di scena: questi sono gli ingredienti delle sagre in Campania, un’ottima alternativa per un week-end coi fiocchi.

Festa del mandarino dei Campi Flegrei a Bacoli (NA)

L’8a Edizione della Festa del mandarino dei Campi Flegrei arriva a Bacoli sabato 11 e domenica 12 gennaio 2020. Una bella festa per valorizzare questo buon frutto della zona che si terrà per due giorni dalle 9 alle 14 nel Parco Vanvitelliano del Fusaro Ostrichina e Casina Vanvitelliana e prevede visita alla Casina Vanvitelliana, artigianato, degustazioni, prodotti agroalimentari dei Campi Flegrei. Per maggiori informazioni.

Il Presepe Vivente con 300 figuranti a Sorrento (NA)

Sabato 11 e domenica 12 gennaio 2020, dalle ore 18 alle 20, ci saranno gli ultimi due appuntamenti con il bellissimo e gratuito presepe vivente di Casarlano, una piccola frazione vicino Sorrento, che si trasforma nella Betlemme di Sorrento. Il centro del presepe è nel piazzale interno del complesso parrocchiale, ma viene ogni anno esteso con tante scene che circondano la splendida ed antica chiesa, nei caratteristici agrumeti, o nei vigneti e uliveti dei fondi rustici e in altri luoghi di storici della zona come l’antico convento dei padri domenicani e la “terra santa” sottostante la chiesa. Il cuore del villaggio è la scena della natività di Gesù nella Chiesa ma l’atmosfera è resa molto suggestiva da circa trecento figuranti che nelle varie scene ripropongono la rivisitazione di antichi mestieri e di usanze che scandivano la vita nelle campagne. Prevista una navetta gratuita da Sorrento per Casarlano e viceversa. Per maggiori informazioni.

‘A Festa ‘E Sant’Antuono e la sfilata dei carri della Pastellessa a Macerata Campania (CE)

Dal giorno 10 al giorno 17 gennaio 2020 torna a Macerata Campania, il  “Paese della Pastellessa”, la Festa di Sant’Antuono, uno degli eventi più importanti nel panorama delle feste popolari/religiose della Regione Campania. Una grande festa con oltre 1200 bottari, disposti sui 18 Carri di Sant’Antuono, che a partire da sabato 11 gennaio animeranno il paese al suon di botti, tini e falci, e sfilate fino all’atteso passaggio di domenica 12 gennaio davanti al sagrato della Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo, per poi concludersi in Piazza De Gasperi venerdì 17 gennaio 2020 nel giorno dedicato a Sant’Antonio Abate. Di seguito il programma di massima del primo weekend di festa. Venerdì 10 gennaio 2020 – Notte dei Carri. Dalle ore 16:00 alle ore 23:00 presso i vari rioni di Macerata Campania si potrà assistere agli ultimi preparativi dei Carri di Sant’Antuono e prove generali. Sabato 11 gennaio 2020 – Apertura Mostra, Sfilata di Apertura alle Ore 13:00 raduno dei Carri di Sant’Antuono in Via Gobetti (primo tratto) e Via Nenni e dalle ore 16:30 alle ore 22:00 sfilata dei Carri di Sant’Antuono da Via Gobetti seguendo il PERCORSO A. Domenica 12 gennaio 2020 – Sfilata sul Sagrato della Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo Dalle ore 9:00 alle ore 14:00 sfilata dei Carri di Sant’Antuono dall’Area Mercato in Via Carducci seguendo il PERCORSO B. Dalle ore 16:30 inizio sfilata dei Carri di Sant’Antuono da Via de Matteis seguendo il PERCORSO C.  Ore 17:00 inizio esibizione dei Carri di Sant’Antuono davanti al sagrato della Chiesa parrocchiale Madonna delle Grazie, Casalba. Ore 18:00 inizio esibizione Carri di Sant’Antuono davanti al sagrato della Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo. Al termine sosta dei carri nell’Area Mercato in Via Carducci. Nel corso della sfilata sarà possibile visitare la Chiesa Abbaziale San Martino Vescovo. Per maggiori informazioni.

Falanghina Experience: passeggiate gustose a Benevento (BN)

Giovedì 9 gennaio ci sarà un tour nel cuore pulsante e storico della città, alla scoperta di angoli misteriosi e giardini incantati. Un giro che si svolgerà a piedi con un accompagnatore turistico vi porterà ad una degustazione di Falanghina, un eccellente vino bianco del Sannio abbinato al meglio dei prodotti del territorio. Poi un esperto enogastronomico che vi condurrà ad una degustazione autentica ed inedita. La visita proseguirà alla scoperta delle storie misteriose di Benevento, tra riti magici e ricette tipiche da provare. Si andrà nel cuore del rione medievale Triggio a degustare il torrone “dei Morti” beneventano e dolci alla Falanghina. Giovedì 9 a partire dalle 14.30 con un bel tour che dura mediamente 2 ore e 30 minuti. Punto di incontro Piazza Castello (area pedonale e ciclabile di Benevento). L’orario può variare in base alle esigenze dei partecipanti. Il tour si svolgerà a piedi e prevede: Degustazione in vineria tipica di Falanghina e prodotti del territorio abbinati in base alla stagionalità , Degustazione cioccolata e torroni, Visita al Museo delle Streghe o al Museo Egizio di Benevento (a richiesta del gruppo) con guida turistica, Libro guida enogastronomica del Sannio ai partecipanti (fino ad esaurimento copie). Per maggiori informazioni.

Commenta