Le sagre in Campania che si svolgeranno nel fine settimana tra il 22 e il 24 Novembre. Ecco dove e quando si potranno assaggiare le bontà del periodo.

La Campania, da sempre, è terra di sagre, di prodotti tipici e di feste patronali che promuovono le prelibatezze del territorio. Accompagnate da canti, balli, tradizioni folkloristiche, le sagre sono il momento comunitario per eccellenza di tanti comuni campani. Attrattori turistici d’indubbio valore, dalle più grandi alle più piccole ogni singola sagra in Campania ha dalla sua l’elemento della convivialità. Risate, sapori antichi e moderni, spettacoli e colpi di scena: questi sono gli ingredienti delle sagre in Campania, un’ottima alternativa per un week-end coi fiocchi.

Sagra del Capretto a S. Anastasia (NA)

Si terrà nei giorni di venerdì 29, sabato 30 novembre e di domenica 1 dicembre 2019 in via Roma e Piazza IV Novembre la tredicesima edizione della Sagra del Capretto a Sant’Anastasia in provincia di Napoli. Organizzata dalla Pro Loco S. Anastasia la festa gode anche del patrocinio del Comune e che valorizza il buon capretto anastasiano, molto apprezzato nella cucina vesuviana e presenta oltre a prodotti enogastronomici della zona e di qualità anche degli eventi di divulgazione di cultura popolare.

Non solo l’ottima enogastronomia del Parco del Vesuvio a Sant’Anastasia per la 13 edizione della sagra ma anche interessanti momenti culturali. La pro Loco vuole infatti far rivivere le antiche tradizioni di folklore e di cultura popolare della zona attraverso eventi e momenti di spettacolo che raggiungono un buon successo di pubblico e visitatori. Ci sarà la manifestazione ‘VESEVUS DE GUSTIBUS’ organizzato dal Comune di S. Anastasia e poi Domenica 1 dicembre la Pro Loco presenta Zimmare e Craprette, una ‘mbulletta, con Lino D’Angiò, Dario Caradente e Amedeo Colella e i suoi paraustielli. Per maggiori informazioni.

L’Albero di Natale più grande d’Europa e i mercatini di Natale a Caposele (AV) 

Il 30 novembre e 01 dicembre 2019 a Caposele si terrà “Un albero per tutti” con la cerimonia di accensione di un albero di Natale di 33 metri di altezza, tra i più alti d’Europa. L’albero sarà illuminato da ben 2 Km di luminarie e migliaia di led. Una festa a scopo benefico a Caposele, che alla ottava edizione, coinvolge grandi e piccini e porta un grande messaggio di Solidarietà, per la lotta ai tumori. Il 30 novembre ci sarà la cerimonia di accensione dell’albero alle 20.00, ma prima, dalle ore 16.00 inizierà il Mercatino di Natale che rimarrà fino al 1 dicembre con oltre 100 stand di artigianato, enogastronomia, prodotti locali, prodotti tipici della zona come le “Matasse”, il “Muffletto”, l’olio novello, le castagne il tartufo, gli insaccati, i formaggi, le nocciole con cui si realizzano i famosi “Amaretti” ed ancora tanto altro con ben 3 palchi musicali sulle piazze del corso.

Naturalmente grande spazio ai bambini con tante sorprese ”Nell’Angolo di Babbo Natale”, con elfi, ufficio postale e Babbo Natale. E poi tanto altro tra laboratori, visite guidate alle Sorgenti del Sele, Museo di Leonardo, Museo delle acque, Tempio artistico di San Lorenzo a cura della Proloco di Caposele. L’ingresso è completamente gratuito. Per maggiori informazioni.

Semmana IrpiNA a San Gregorio Armeno a Napoli (NA)

Dal 23 al 30 novembre 2019 si terrà Semmana IrpiNA a Napoli all’ex Asilo Filangieri un’intera settimana di auto-rappresentazione dell’Irpinia e della sua cultura viva. Una settimana in coincidenza della fatidica data del 23 novembre 1980, quando un devastante terremoto anniento l’Irpinia e la Campania. A tanti anni di distanza Semmana IrpiNA mostra un’Irpinia rinata seguendo le sue antiche radici culturali attraverso concerti, spettacoli, proiezioni, mostre, laboratori, seminari, momenti di cucina e di condivisione collettiva tutto gratuito ed a accesso libero come è d’uso all’Asilo Filangieri.

Da non perdere il gran finale di Semmana IrpiNA sabato 30 novembre con la festa finale del Festibál, dove l’intero paese di Calitri verrà all’asilo per ballarle e vivere assieme ai presenti momenti di grande allegria. Domenica invece tutti assieme in gita sul Partenio. Tanto buon cibo e una grande festa. Per maggiori informazioni.

La Sagra della Castagna di Serino IGP (AV)

Rimandata a causa del maltempo al posto del 23 e 24 si terrà Sabato 30 e domenica 1 dicembre novembre 2019 a Serino, vicino Avellino, nella frazione di Rivottoli la Sagra della buona Castagna di Serino IGP, la sagra più antica d’Irpinia. Ben 44 edizioni per questa grande festa che nel piccolo borgo irpino festeggia l’ottimo e prezioso frutto che nel 2018 è stato riconosciuto come IGP cioè a indicazione geografica protetta. A Serino troveremo pertanto solo castagne IGP di qualità in una grande manifestazione patrocinata dal Comune di Serino e organizzata dalla PRO LOCO SERINO con la collaborazione di numerose associazioni del territorio.

Tanti stand nella grande sagra della Castagna IGP di Serino che saranno aperti dalle ore 19.00 di sabato 30 Novembre 2019 e dalle ore 11 di domenica 1 dicembre. Alla sagra della castagna ci sarà anche tanta buona gastronomia locale che sarà preparata grazie all’accordo stretto dagli organizzatori con l’Unione Cuochi Campania e con l’Associazione Cuochi Avellinesi alla presenza di uno chef che controllerà che siano rispettate le grandi tradizioni culinarie della zona. Per maggiori informazioni.

Commenta