Il 15 settembre 2019 torna SettembrArte, la manifestazione cultulare organizzata dall’associazione Meridies

Il prossimo 15 settembre 2019 ritorna il consueto appuntamento con SettembrArte, la manifestazione culturale organizzata dall’associazione Meridies – in collaborazione con l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Nola – con l’intento di avvicinare i cittadini ai tesori del territorio nolano attraverso la scoperta, o riscoperta, di chiese, conventi e palazzi storici.

Per l’edizione 2019 la scelta è caduta sui conventi francescani, scrigni di storia, arte e devozione: si tratta nello specifico del Complesso di Santa Maria del Pozzo di Somma Vesuviana, del Complesso di Santa Maria a Parete di Liveri e del Complesso di Sant’Angelo in Palco di Nola. Quest’ultimo convento, solitamente chiuso al pubblico, aprirà in via eccezionale grazie alla disponibilità dei Frati Minori Conventuali di Napoli. Una particolare attenzione sarà posta alle biblioteche dei conventi, scrigno di sapere non solo teologico ma anche scientifico e filosofico.

Non mancheranno momenti dedicati alla musica, alla ricerca e all’arte contemporanea. Per la prima volta saranno esposte in mostra circa trenta opere di una prestigiosa collezione privata che vede protagonisti grandi nomi dell’arte del Novecento.

«La manifestazione, – spiega Michele Napolitano, presidente di Meridies – giunta alla sua nona edizione, sarà in grado di svelare nuovi e interessanti storie del passato, immergendo i visitatori in un affascinante viaggio nel tempo. La convinzione che la valorizzazione della bellezza sia una azione fondamentale per non accontentarsi della mediocrità del presente ci spinge a continuare la nostra azione. In questo percorso non siamo soli: abbiamo l’attenzione del pubblico, che ogni anno è sempre più appassionato e presente, e il sostegno di aziende private che supportano le nostre iniziative e con convinzione decidono di investire in cultura».

Di seguito il programma dettagliato

 

Domenica 15 settembre

Complesso conventuale di Santa Maria del Pozzo

(Via Santa Maria del Pozzo, 114 – Somma Vesuviana)

 

Ore 19.00 visita guidata

A seguire Istantanee dalla festa: mostra fotografica e performance paganese a cura dell’associazione culturale “Ambress … am… press”

 

 

Giovedì 19 settembre

Salone dei Medaglioni del palazzo vescovile

(via San Felice, 29 – Nola)

 

Ore 19.00 “Voci dal passato”. Visita sensoriale bendata

(prenotazione obbligatoria chiamando al 3292258263 dalle 17.00 alle 19.30)

 

 

Sabato 21 e domenica 22 settembre

Giornate Europee del Patrimonio

 

Apertura straordinaria del complesso conventuale di Sant’Angelo in Palco

(Via Seminario, 109 – Nola)

 

Sabato 21 – Visite guidate ore 17.30 – 19.00 – 20.30

(per le visite guidate è obbligatoria la prenotazione chiamando al 3292258263 dalle 17.00 alle 19.30)

 

Domenica 22 – Apertura ore 10.30/12.30

Visite guidate ore 17.30 – 19.00 – 20.00

A seguire concerto di musica da camera a cura della Fondazione Amelia e Concetta Grassi

 

(per le visite guidate è obbligatoria la prenotazione chiamando al 3292258263 dalle 17.00 alle 19.30)

 

Per i più piccoli: Raccontami una storia. Laboratorio di lettura a cura della libreria Bibì e Cocò (prenotazione al 3923817724)

 

 

 

 

Lunedì 23 settembre

Salone dei Medaglioni del palazzo vescovile

(via San Felice, 29 – Nola)

 

Ore 18.30 “Un dipinto dalla corte di Alfonso d’Aragona”. Presentazione di un’inedita opera del 1449 a cura di Pierluigi Leone De Castris (Università degli Studi Suor Orsola Benincasa)

 

 

Domenica 29 settembre

Santuario di Santa Maria a Parete

(Via Santa Maria a Parete, 1 – Liveri)

Ore 19.30 visita guidata

A seguire: concerto di musica sacra a cura del coro della Diocesi di Nola diretto dal Maestro don Domenico De Risi

 

Per i più piccoli: Raccontami una storia. Laboratorio di lettura a cura della libreria Bibì e Cocò (prenotazione al 3923817724)

 

 

Sabato 5 ottobre

Salone dei Medaglioni del palazzo vescovile

(via San Felice, 29 – Nola)

 

Ore 18.30 Presentazione della mostra

“La collezione di arte contemporanea di Luigi Vecchione. Esperienze e ricerche da Gemito a Pistoletto”

 

A seguire inaugurazione della mostra nella Chiesa dei Santi Apostoli

 

 

Tutti gli eventi sono gratuiti

Commenta