Dal 24 novembre al 20 dicembre gli eventi del Sistema Museale “Terra di Lavoro”. Il progetto è promosso da studenti provenienti da cinque scuole secondarie di II grado di Caserta nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro. Gli eventi riguardano la promozione del patrimonio culturale.

È sempre bello sapere di eventi organizzati da ragazzi. Pensare a queste menti che insieme si riuniscono per dar vita a realtà sempre interessanti. Soprattutto, è sempre bello pensare a giovani che si interessano della cura del territorio e della promozione del patrimonio culturale che li circonda. Non si deve però guardare a queste iniziative con stupore: sono tanti i ragazzi che impegnano il proprio tempo a creare bellezza. Bisogna scardinare l’idea che oggi loro siano soltanto contenitori di informazioni al vento, ma si deve guardare a tutto ciò con orgoglio e speranza. Dal 24 novembre al 20 dicembre si terranno gli eventi del Sistema Museale “Terra di Lavoro”.

Il progetto, intitolato “Educare e formare in rete al patrimonio museale operatori e pubblico”, è stato finanziato dalla Regione Campania nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro. Vi hanno partecipato studenti provenienti da cinque istituzioni scolastiche (Liceo Artistico San Leucio, ISISS Lener Marcianise, Liceo Cortese Maddaloni, Liceo Galilei Piedimonte Matese, ITS Buonarroti Caserta). Il progetto è diviso in due parti. Nella prima parte si è tenuto il corso di formazione “Tecniche di Pensiero laterale e creatività per lo sviluppo dei musei locali”, seguito da studenti, docenti e operatori culturali. La seconda parte invece riguarda proprio gli eventi, banco di prova della teoria appresa tramite il corso. A ogni istituto è assegnato un museo del Sistema Museale, col fine di valorizzare il loro patrimonio culturale.
Tutti gli eventi sono gratuiti, alcuni con prenotazione obbligatoria.

Programma di tutti gli eventi del Sistema Museale “Terra di Lavoro”

Commenta